Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:21 METEO:MASSA CARRARA10°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità mercoledì 10 febbraio 2016 ore 16:16

​Finanza in cava contestazioni per milioni di euro

Sotto la lente di ingrandimento della Guardia di Finanza alcuni big del settore lapideo apuano che avrebbero evaso per svariati milioni di euro.



CARRARA — La contestazione della presunta evasione è stata rivolta a: Sagevan di Gemignani e Vanelli, Franchi Umberto marmi, Gmc della famiglia Grassi, Henraux, G.V.M di Gualtiero Vanelli, Igf , Gemeg della famiglia Soldati, Venilis e Hermes, Venezia Borkers e Maer.

Alcune avrebbero già patteggiato per i primi due anni con l’Agenzia delle Entrate, altre imprese, invece, non hanno aderito e probabilmente contesteranno le richieste del fisco davanti ai giudici tributari.

È doveroso, però, evidenziare che la presunta evasione sarebbe stata calcolata per “presunzione”, ossia estendendo l’evasione riscontrata  per un determinato periodo di anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​I nuovi contagiati dal coronavirus nella provincia sono 159, in flessione rispetto a ieri. Positivi sono emersi anche nei Comuni della Lunigiana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità