Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:52 METEO:MASSA CARRARA12°20°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità mercoledì 22 settembre 2021 ore 15:57

Il dottor Manfredi va in pensione

carlo manfredi
Il dottor Manfredi nel suo intervento al festival Con-Vivere
Foto di: con-vivere Carrara festival / Facebook

Presidente dell'ordine dei medici della provincia di Massa Carrara nonché medico di assistenza primaria, il dottore cessa l'attività da fine Settembre



MASSA — Va in pensione il dottor Carlo Manfredi. Il suo ultimo giorno sul campo, camice indosso, sarà il prossimo mercoledì 29 Settembre. Poi il dottore, presidente dell'ordine provinciale dei medici di Massa Carrara e medico di assistenza primaria nell'ambito territoriale di Massa-Montignoso, cesserà la sua attività. I suoi assistiti dovranno a quel punto procedere al cambio del medico di famiglia.

Lo si può fare anche online, senza necessità di recarsi agli sportelli e liberi da vincoli di calendario. La modalità digitale è accessibile sia da computer che da dispositivi mobili e vi si accede con: Applicazione Web, fruibile tramite portale Open Toscana su PC, tablet e smartphone, App SmartSST di Regione Toscana per smartphone e tablet, Totem PuntoSI disponibili presso le Aziende sanitarie. Il portale Open Toscana permette l'accesso alla funzionalità di scelta del medico alla sezione Servizi Toscana e quindi Salute, utilizzando per autenticarsi la tessera sanitaria, che deve essere attivata, oppure il sistema di identità digitale Spid.

L’Asl Nord Ovest ha messo a disposizione anche una propria modalità online, accessibile dal sito istituzionale dove è presente un modulo elettronico compilabile via web per avanzare richiesta di cambio del medico o del pediatra. Può essere utilizzato dai cittadini con iscrizione, in corso di validità, al servizio sanitario regionale ed essere compilato per se stessi, per i propri figli minori o per persone per le quali si esercita la tutela. Le preferenze potranno essere espresse a favore di medici del proprio Comune di residenza o domicilio.

"Solo nell’impossibilità di utilizzare le modalità indicate - raccomanda l'azienda sanitaria - è possibile rivolgersi agli sportelli con funzione di anagrafe sanitaria presenti nei distretti aziendali".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nessun altro caso nel resto della provincia apuana. I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore dal report regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cultura

Attualità