Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:MASSA CARRARA11°16°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità giovedì 04 marzo 2021 ore 18:11

Vaccino Covid offerto a domicilio, è una truffa

anziana al telefono

La Asl mette in guardia sulle telefonate da parte di falsi sanitari che promettono vaccinazioni domiciliari a pagamento. E' un raggiro



MASSA CARRARA / LUCCA — Telefonano a casa fingendosi dei sanitari e offrono il vaccino anti Covid-19 al domicilio e a pagamento. Che fare? Chiamare le forze dell'ordine. Sì perché è una truffa e a mettere in guardia è la Asl Nord Ovest che ha ricevuto diverse segnalazioni negli ultimi giorni. "La Asl invita pertanto chiunque riceva telefonate in cui si chiede un compenso in cambio di una vaccinazione a domicilio a segnalarlo alle forze dell'ordine", è il messaggio che l'azienda sanitaria affida ad una nota.

"Già da alcuni giorni alla Asl sono state segnalate telefonate in cui sedicenti operatori sanitari offrono il servizio di vaccinazione anti Covid-19 a domicilio in cambio di soldi. Si tratta di un tentativo di raggiro perché l'Azienda Usl Toscana nord ovest in questa fase della campagna di vaccinazione non effettua vaccinazioni a domicilio - spiega - né tanto meno chiede alcun compenso per effettuarla". 

"In queste settimane infatti è attiva la campagna per vaccinare i soggetti estremamente vulnerabili con le Aziende sanitarie che chiamano i pazienti ma per invitarli nei punti vaccinali. Sempre in questi giorni è ancora in corso la vaccinazione degli ultra 80 anni ma in questo caso a chiamare i pazienti sono i medici di medicina generale che effettuano la vaccinazione nei loro ambulatori", conclude la Asl.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazza a cui è stato inoculato sovradosaggio di siero anti Covid sta meglio ma è spaventata. Così la madre non esclude azioni per un risarcimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità