Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:MASSA CARRARA21°25°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vanessa Ferrari: «Puntavo all'oro, ma è arrivato un bellissimo argento. Più di così non potevo fare»

Attualità giovedì 22 luglio 2021 ore 18:24

I vigili del fuoco angeli custodi dei bagnanti

I mezzi di soccorso
I mezzi di soccorso

Via al presidio di soccorso acquatico per il soccorso, la ricerca e il salvataggio sulla riviera apuana. Rimarrà attivo sino al 29 Agosto



MASSA — La base è alla foce del Frigido, dove si trova il circolo della vela. Il presidio con cui i vigili del fuoco di Massa-Carrara si tramutano negli angeli custodi dei bagnanti sarà itinerante, attivo a rotazione dalle 10 alle 18 fino al 29 Agosto in punti precisi e concordati. L'iniziativa riguarda il soccorso acquatico per il potenziamento del soccorso, ricerca e salvataggio (Sar) sulla riviera apuana.

Partito già dal 9 Luglio scorso, il presidio è stato presentato nel dettaglio stamani. Sarà operativo a rotazione in punti individuati dai Comuni con cui è stata siglata una convenzione. In particolare a Massa presso il Circolo della Vela dal 9 al 30 Luglio e dal 25 al 29 Agosto. A Carrara presso il Porto di Marina di Carrara, al Pontile di Levante, dal 31 Luglio al 15 Agosto. A Montignoso presso la foce del fiume Versilia dal 16 al 24 Agosto.

Il servizio sarà svolto con una moto d’ acqua con barella per soccorso in mare o, in alternativa, con battello pneumatico con la presenza di due vigili del fuoco, anche in arrivo da altri comandi della Toscana, che espleteranno le operazioni di retraining obbligatorie per il mantenimento della specialità di soccorritori acquatici. Il personale è inserito nel potenziamento dispositivo di soccorso in ambito provinciale. 

Alla presentazione sono intervenuti il prefetto della provincia di Massa Carrara Claudio Ventrice e i rappresentanti dei Comuni di Massa, Carrara e Montignoso. Un grande plauso è stato espresso dal comandante della capitaneria di porto di Marina di Carrara Antonio Masiello mentre il comandante provinciale dei vigili del fuoco Calogero Daidone, nel ringraziare gli intervenuti, ha messo in risalto l’intesa intercorsa con i Comuni e con l’Associazione dei balneari della costa Apuana per il raggiungimento dell’obiettivo.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La piccola ha due mesi e mezzo ed è originaria della provincia di Massa Carrara. È stata trasferita dal Noa all'ospedale pediatrico Meyer
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca