Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:MASSA CARRARA11°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Tonga, prima e dopo l'eruzione del vulcano

Attualità venerdì 14 gennaio 2022 ore 17:55

Covid, 405 casi tra le Apuane e un decesso

Ospedale covid

La vittima registrata sul territorio provinciale nelle ultime 24 ore porta a 564 le morti complessivamente avvenute da inizio pandemia



MASSA — Ci sono 405 nuovi casi di positività a coronavirus Covid-19 rilevati nelle ultime ventiquattro ore in zona Apuane, emersi nei territori comunali di Carrara 183, Massa 203, Montignoso 19. Questo raccontano i dati in arrivo dalla Regione Toscana.

A livello provinciale si registra un nuovo decesso, che porta la triste contabilità dei deceduti totali da inizio pandemia in provincia a 564 morti. Il contagio ha colpito 529 persone in più nelle ultime ventiquattro ore, e il bollettino della Regione conta un totale, ad oggi, di 27.158 persone positive a coronavirus in provincia di Massa Carrara.

Nel territorio della Asl Nord Ovest oggi sono 3.778 i nuovi casi riscontrati, mentre rimangono isolati in sorveglianza attiva per essere entrati in contatto con persone contagiate 8.852 cittadini.

Per leggere i dati relativi alla Lunigiana clicca qui.

Per leggere i dati relativi a tutta la Toscana clicca qui.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Massa è il comune che nelle ultime 24 ore ha registrato il maggior numero di contagi. È invece tregua riguardo ai decessi. Ecco tutti i dati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità