Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:MASSA CARRARA10°13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Attualità giovedì 23 aprile 2020 ore 12:00

Emergenza Covid, ecco i contributi per l'affitto

Per fare domanda c'è tempo fino al 9 maggio. Il contributo coprirà il 50 per cento del canone, fino a un massimo di 300 euro, per tre mensilità



MASSA — E' aperto il bando per raccogliere le domande delle famiglie in difficoltà economica per il pagamento dell'affitto a seguito di una riduzione del reddito legata all'emergenza Covid-19. Si tratta di di un contributo straordinario, previsto sulla base del 50 per cento del canone di locazione, in misura non superiore a 300 euro mensili, comunque modulato, sulla base delle risorse economiche disponibili. Il contributo corrisponde a 3 mensilità successive a partire da aprile 2020.

Il provvedimento è rivolto a tutti i nuclei familiari che, a causa della crisi epidemiologica abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro, subendo una diminuzione del reddito familiare non inferiore al 30 per cento rispetto alle corrispondenti mensilità dell'anno 2019. La riduzione potrà essere riferita sia a redditi da lavoro dipendente (riduzione orario di lavoro, cassa integrazione ecc.), sia a redditi da lavoro autonomo (con particolare riferimento alle categrie ATECO la cui attività è sospesa dai provvedimenti del Governo), sia a redditi da lavoro con contratti non a tempo indeterminato.

Per presentare domanda è necessario essere residenti sul territorio comunale, avere un valore Ise del nucleo familiare non superiore a 28.684,36 euro ed essere titolari di un regolare contratto di locazione a uso abitativo registrato per l’alloggio in cui è posta la residenza. Non potranno fare richiesta i nuclei familiari già assegnatari degli alloggi Erp. Inoltre, si legge dal bando, il contributo non è cumulabile con il contributo per l'autonomia dei giovani della misura "GiovaniSì".

Si può presentare la domanda su apposito modulo, e con allegata copia di un documento d'identità, fino al 9 maggio 2020, secondo modalità specificate sul sito istituzionale dell'amministrazione comunale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fin da piccoli dormono sempre di meno, complici notifiche, video, chat e quant'altro. Gli psicologi toscani mettono in guardia sugli effetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità