Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MASSA CARRARA18°21°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Attualità lunedì 28 maggio 2018 ore 16:30

Giovani dem in presidio per Mattarella

Gli iscritti hanno difeso il Capo dello Stato e la costituzione: "Siamo italiani ed europei. Il sistema democratico sta vivendo una fase difficile"



MASSA — I Giovani democratici di Massa sono stati in presidio in piazza Aranci, davanti alla Prefettura di Massa Carrara "perché siamo italiani e europei, perché crediamo che il nostro sistema democratico stia vivendo una fase così critica e difficile che potrebbe aprire scenari preoccupanti per tutti e soprattutto per i giovani che hanno il diritto di sperare in un futuro migliore" come hanno scritto su Fb.

L'obiettivo di questa iniziativa è chiaro: "Siamo qui per esprimere la nostra solidarietà umana e politica al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che per difendere i valori e i principi della Costituzione e lo Stato di Diritto è finito al centro di una violenta campagna di pericolosa deleggitimazione che rischia di far incrinare le fondamenta della nostra Repubblica democratica nata dalla Resistenza al fascismo e dalla guerra di Liberazione".

"Siamo qui per chiedere a tutte le persone di buona volontà che credono nella democrazia nel rispetto dei valori di libertà e nello stato di diritto di prestare la massima attenzione e vigilanza pacifica e democratica in difesa delle nostre istituzioni democratiche. Siamo qui per chiedere che l'Italia non sia spinta in un baratro e che rimanga saldamente ancorata ai valori e alle regole che la legano all'Unione Europea e agli stati democratici".

I giovani democratici hanno consegnato un documento al prefetto di Massa in cui sono spiegati i motivi del sit-in.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Massa-Carrara. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità