Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:MASSA CARRARA11°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 07 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crisanti sul vaccino ai bambini: «Sono favorevole, ho solo detto di aspettare qualche dato in più»

Attualità giovedì 30 novembre 2017 ore 14:42

I vigili urbani entrano nell'area dell'ospedale

L'azienda Usl Toscana nord ovest ha siglato un accordo con il Comune affinché la municipale si occupi della viabilità all'interno dell'area Noa



MASSA — Il Comune di Massa e l'Azienda Usl Toscana nord ovest hanno firmato una convenzione che consente alla municipale di controllare la viabilità e la sosta nell'area dell’ospedale delle Apuane.

Nonostante le zone di divieto siano evidenziate da apposita segnaletica si verificano, infatti, all'interno dell’area ospedaliera, casi di scorretta occupazione di posti riservati o di parcheggio abusivo. Da qui la necessità di assicurare il corretto utilizzo delle aree con un servizio di controllo adeguato che sarà garantito dalla vigilanza effettuata dalla municipale del Comune di Massa. 

Il Comune di Massa ha riconosciuto nella richiesta dell'azienda sanitaria un motivo di rilevanza pubblica e si è reso disponibile a effettuare il servizio. La convenzione ha l’obiettivo di consentire alle diverse utenze del presidio ospedaliero, cittadini, dipendenti Asl, disabili, mezzi di soccorso ecc., di accedere ai diversi reparti ospedalieri, ognuno per le rispettive finalità ed esigenze, assicurando il rispetto dei divieti. 

Alla convenzione ha fatto seguito un’ordinanza dirigenziale con cui è stato disciplinato l’uso degli spazi all’interno dell’area ospedaliera precedentemente delimitati da apposita segnaletica. 

Con i provvedimenti assunti viene istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i mezzi parcheggiati fuori degli spazi delimitati; davanti all’ingresso principale dell’ospedale è concessa la sosta temporanea con disco orario per 20 minuti; sono stati riservati due posti auto per portatori di handicap e due posti per i taxi ed è stata realizzata un’area parcheggio per i mezzi a due ruote . Sul lato mare dell’ospedale sono stati riservati posti per le donne in gravidanza, disabili, auto mediche e donatori di sangue. 

Davanti all’ingresso del pronto soccorso gli spazi sono riservati esclusivamente ai mezzi del 118, di emergenza e delle forze dell’ordine. Il parcheggio a monte resta adibito agli utenti del pronto soccorso e dell’obitorio, con uno stallo per gli invalidi.

Con la realizzazione della segnaletica stradale e l’adozione dell’ordinanza dirigenziale gli agenti della municipale avranno il via libera per intervenire in un’area privata uso pubblico, controllare il rispetto dei provvedimenti relativi alla circolazione e alla sosta ed, eventualmente, sanzionare gli abusi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi emersi nelle ultime 24 ore hanno una concentrazione preponderante a Carrara dove se ne registrano 34. Ecco tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Spettacoli

Attualità