Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:MASSA CARRARA16°19°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il problema non è Netanyahu

Attualità lunedì 08 novembre 2021 ore 14:28

Al lavoro sul depuratore per risparmiare energia

Una delle vasche del Lavello 1
Una delle vasche del Lavello 1

Partono oggi e proseguono per circa 3 settimane gli interventi tesi a migliorare il fabbisogno energetico nei processi dell'impianto



MASSA — Nuovo intervento sull’impianto di depurazione Lavello 1, stavolta con l’obiettivo di conseguire un ulteriore risparmio energetico nei processi dell’impianto. A partire dal oggi saranno avviate le attività preliminari ai lavori di revamping della linea fanghi: l’operazione prevede lo svuotamento e la sanificazione del digestore anaerobico per consentirvi il prossimo risanamento strutturale e l’installazione di nuove attrezzature, che consentiranno il raggiungimento di nuovi ottimali livelli di risparmio energetico.

Durante queste operazioni verranno movimentati i fanghi contenuti nel digestore. I cattivi odori sono in agguato, ma Gaia annuncia di aver "predisposto tutti gli accorgimenti necessari al fine di contenere gli eventuali odori". Il gestore spiega: "Le macchine si muoveranno in un circuito chiuso e verranno adottati accorgimenti specifici per il contrasto del fenomeno tra flussaggio con gas inerti, immediata disidratazione dei fanghi estratti e loro accumulo in cassoni coperti, che saranno collocati nell’area d’impianto più distante dalle abitazioni e comunque allontanati prima possibile".

La fase di svuotamento e sanificazione del primo dei tre volumi avrà una durata di circa tre settimane. La funzionalità dell’impianto, in particolare il trattamento fanghi, non sarà influenzata dagli interventi perché sui tre volumi che compongono il digestore (primario, secondario e gasometro) si interverrà in sequenza, in modo che in ogni momento vi siano due volumi liberi per l’accumulo e l’ispessimento dei fanghi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mare e monti, capitali estere ma anche borghi con collegamenti misti ferro e gomma: tutte le novità, iniziative anche per cani e gatti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità