Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:MASSA CARRARA10°15°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 26 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la disperazione degli abitanti di Casamicciola: «Qui è un macello...»

Cronaca venerdì 24 settembre 2021 ore 15:11

Nell'orto aveva 20 piante di marijuana

A scoprire la piantagione nascosta tra la vegetazione la polizia che ha denunciato un uomo e sequestrato le piante di stupefacente



MASSA — Coltivava marijuana in un terreno agricolo ma è stato scoperto dalla polizia. L'uomo, un 55enne massese, aveva piantato la marijuana nella zona di Marina di Massa nascosta dalla vegetazione della pineta e quello che sembrava essere un ‘campo’ di prodotti agricoli era in realtà un appezzamento di terreno attrezzato per la coltivazione dello stupefacente.

Sono state trovate una ventina di piante ad alto fusto di marijuana, per un peso complessivo di circa settanta chili, in piena infiorescenza ed stata sequestrata inoltre sostanza stupefacente per un totale di cinque chilogrammi.

Durante la perquisizione sono state rinvenute anche delle munizioni detenute illegalmente per cui il soggetto è stato segnalato alla Procura della Repubblica anche per questo reato.

Per il cinquantacinquenne massese è scattata, inoltre, la denuncia a piede libero per violazione della legge sugli stupefacenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La situazione negli ospedali nelle ultime 24 ore è rimasta sostanzialmente stabile. Il tasso di positività sulle prime diagnosi è all'89,6%
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità