QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 9° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 29 gennaio 2020

Attualità martedì 26 luglio 2016 ore 16:00

Note e parole in villa

E' questo il nome dell'iniziativa culturale presentata in conferenza stampa dal capo segreteria del Sindaco Mauro Fiori alla presenza delle organizzatrici dell’associazione



MASSA — L’evento si articola in sei serate che si terranno dal primo al 12 agosto all’interno di Villa della Rinchiostra a partire dalle ore 21 . Oggetto di ogni incontro in Villa sarà un libro d’autore presentato ogni volta da un fan speciale che ne proporrà una versione del tutto inedita accompagnata da musica interpretata, sempre dal vivo e sempre da un musicista made in Massa.

L'idea è dell'associazione Mangia l'arte che ha contattato studiosi, professori e artisti locali perché raccontassero, insieme ad altrettanti musicisti di successo e tutti di origini massesi , nella maniera che credevano più giusta, un testo letterario a loro caro unendo musica e parole in un connubio inedito, unico , suggestivo e nello stesso tempo spettacolare.

Fiori ha elogiato l’iniziativa di Mangia l’Arte che è patrocinata dal Comune e che si inserisce insieme al Festival Sinfonico, agli eventi per promuovere il museo Guadagnucci e alle varie mostre d’arte ivi organizzate, fra le manifestazioni culturali ideate per valorizzare, caratterizzare e far vivere Villa della Rinchiostra come uno dei poli culturali della città

Le organizzatrici hanno spiegato che l’idea di unire libri e musica è nata dall’interesse suscitato dall’attività dell’associazione che da oltre un anno si occupa di cultura facendo incontri di storytelling. Vaccarezza ha infatti spiegato che nell’evento alla Rinchiostra ogni ospite sarà coinvolto nella narrazione verbale e musicale di un testo della letteratura classica e contemporanea

Il primo appuntamento è in programma per il 1° agosto con Andrea Menconi e Giuseppe Dini al pianoforte che interpreteranno la loro versione di «Novecento» di Alessandro Baricco; il 3 agosto Tatiana Vaccarezza e Benedetta Iardella al pianoforte racconteranno "Il Soccombente" di T. Bernhard; il 5 agosto Gabriella Tartarini, studiosa, accompagnata dal violino di Adele Casotti interpreterà "Sonata a Kreutzer" di Tolstoj; il 9 agosto Nicola Bianchi, avvocato,conoscitore e amante della musica, con il Dj Dante Fruzzetti racconterà "Alta fedeltà" di N. Hornoby; il 10 agosto Pier Paolo Fruzzetti, pittore e fotografo, con la chitarra di Lorenzo Tornaboni interpreterà "Norwegian wood" di Murakami. Tutte le performance sono ad ingresso gratuito.



Tag

Conte: "Salvini al citofono indegno e oscurantista"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità