Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MASSA CARRARA13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Cronaca venerdì 15 febbraio 2019 ore 16:38

Paziente aggredisce due infermiere e una Oss

Il fatto è accaduto nel reparto di psichiatria del Noa. Lo rivela Uil: "Ora sono a casa, in cura per i colpi ricevuti e sotto choc"



MASSA — Due infermiere e una Oss sono aggredite da un paziente nel reparto di psichiatria del Noa, l'ospedale unico a Massa. Il fatto, accaduto mercoledì pomeriggio, è reso noto dal segretario della Uil Fpl di Massa Carrara Claudio Salvadori.

Le tre donne sono state visitate al pronto soccorso e sottoposte a radiografie e Tac.

"Ora sono a casa, in cura per i colpi ricevuti e sotto choc - dice Salvadori -come lo sono anche i colleghi sul posto di lavoro".

"E' solo l'ennesima goccia che fa traboccare un vaso colmo ormai da tempo, ossia il fenomeno delle aggressioni in corsia - aggiunge Salvadori -. Chi lavora nella sanità pubblicaitaliana si trova a dover fare i conti con minacce e violenze che ormai sono quasi quotidiane".

La Asl Toscana nord ovest conferma l'accaduto: "L'aggressione c'è stata. Ma non siamo ancora in grado di dire che provvedimenti prenderemo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I toscani attualmente con l'infezione in corso sono 53.428, mentre nelle ultime 24 ore il tasso di positività sulle nuove diagnosi è stato del 41,4%
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità