Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:39 METEO:MASSA CARRARA10°13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità lunedì 06 dicembre 2021 ore 14:27

Telefonia mobile con più campo entro Giugno 2022

mani con telefonini

Contratti di cessione firmati e via, si può costruire l'infrastruttura tecnologica realizzando in pianura una una rete articolata in 5 nodi



MASSA — Più campo anche in pianura per i telefoni cellulari e smartphone: il sollievo è un po' più vicino adesso che l’amministrazione comunale, tramite il settore ambiente, ha firmato i contratti per la disponibilità delle aree di proprietà per la costruzione dell’infrastruttura tecnologica di telefonia mobile Iliad. 

In forza delle autorizzazioni già rilasciate nei mesi scorsi alla società, può adesso iniziare la realizzazione della rete di pianura in appoggio a quella di montagna, in questa fase rappresentata dalla costruenda antenna di Pian della Fioba che andrà a coprire la valle di Renara e i limitrofi versanti montani andando a risolvere le criticità più volte manifestate dalla cittadinanza.

L'accordo prevede la realizzazione di una rete composta da 5 nodi in pianura: Romagnano, via Oliveti, via Martiri Cefalonia, cimitero Mirteto, zona stadio. Si tratta di installazioni strategiche, indispensabili al rilancio del segnale verso il nodo di Pian della Fioba. Entra così formalmente in vigore l'accordo redatto tra l'amministrazione comunale e la società Iliad che prevede l'attivazione del servizio entro la metà dell'anno prossimo.

Il progetto, spiega il Comune di Massa in una nota, è realizzato in conformità con il Piano della telefonia mobile 2021-2022, aggiornato in Consiglio comunale lo scorso Settembre e in forza del quale viene garantita la maggior copertura di segnale possibile, compatibilmente con i limiti di esposizione elettromagnetica.

“Presso alcuni siti è già possibile trovare i lavori di cantierizzazione in corso e, quindi, è auspicabile che l’intervento complessivo si realizzi nei tempi previsti”, commenta l’assessore Paolo Balloni, con deleghe all’innovazione tecnologica ed ambiente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore il virus ha proseguito la sua corsa toccando tutti i territori comunali con prevalenza nel capoluogo. Ecco gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità