Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:38 METEO:MASSA CARRARA10°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Germania, la standing ovation per Angela Merkel in parlamento

Attualità martedì 15 dicembre 2020 ore 09:12

Vaccino Covid, si parte dai sanitari e dalle Rsa

L'avvio della campagna è previsto per la metà di gennaio. Prime dosi per operatori del sistema sanitario e ospiti delle residenze sanitarie



MASSA — L'avvio della campagna di vaccinazione anti Covid è previsto per la metà di gennaio anche sul territorio dell'Asl Toscana nord ovest, che comprende le province di Massa Carrara, Lucca, Pisa e Livorno, con l'obiettivo di garantire la massima copertura vaccinale.

"Le prime dosi del primo vaccino - spiega l'azienda sanitaria- saranno destinate agli operatori del sistema sanitario sia dipendenti, sia convenzionati e agli ospiti delle Residenze sanitarie assistite, che sono tra i soggetti più fragili, per un totale di circa 34.700 persone".

Coloro che ne avranno diritto riceveranno infatti le indicazioni su come accedere alla piattaforma regionale dedicata e prenotare la propria dose vaccinale entro venerdì 18 dicembre.

Il primo vaccino disponibile sul mercato europeo e, quindi, nazionale è quello prodotto dalla Pfizer, alla quale l’Ema dovrebbe concedere l’autorizzazione il 29 dicembre prossimo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Riapre sabato prossimo l'hub vaccinale al padiglione 5 del centro servizi. Ecco cosa accade per chi aveva prenotato al vecchio ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità