Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MASSA CARRARA10°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Remuzzi:«Le cure domiciliari non sono un'alternativa al vaccino»

Politica giovedì 02 febbraio 2017 ore 09:00

"Il fondo comunale è un salasso"

Raffaello Gianfranceschi

Ad affermarlo l'Assessore Gianfranceschi: "Situazione insostenibile. Vogliamo un incontro con il Ministero, è a rischio la vita dei Comuni"



MONTIGNOSO — Continua l'azione del Comune di Montignoso, tra i promotori accanto ad altri 28 comuni della regione Toscana e ANCI, di una vera e propria battaglia contro il Ministero per arrivare a una modifica dei prelievi previsti all'interno del Fondo di solidarietà comunali.

"Il prelievo sull'Imu chiesto dal Ministero – spiega l'Assessore al Bilancio Finanze e Tributi impegnato in questi giorni in un confronto con altri amministratori a livello regionale e nazionale colpiti dallo stesso problema – supera il 50% dell'intera somma ed è ulteriormente aggravato dal mancato ristoro Tasi che per il Comune di Montignoso si trasforma in un salasso di ulteriori 300mila euro circa. Fino ad oggi l'amministrazione di Montignoso è riuscita comunque a mantenere i servizi e lo stesso livello di politica sociale ma senza una riforma radicale e sostanziale del Fondo si rischia di dover procedere con taglio della spesa".

Proprio in questi giorni il Comune di Montignoso sta partecipando al coordinamento con gli altri enti locali e ANCI per arrivare alla modifica del meccanismo di calcolo del Fondo di solidarietà comunale, una sorta di “contenitore” alimentato con parte del gettito IMU di competenza dei Comuni: «Vogliamo un confronto con il Ministero e con urgenza – conclude Gianfranceschi – la vita di un Comune non può essere piegata da una mera applicazione algoritmica. Stiamo organizzando azioni che potrebbero portare al ricorso al TAR del Lazio contro il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ha determinato il salasso».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore in area provinciale non si sono registrati decessi. Ecco gli aggiornamenti con la distribuzione dei contagiati comune per comune
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV