Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:MASSA CARRARA13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 03 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Cronaca mercoledì 17 agosto 2022 ore 08:27

Crea caos nei negozi poi si scaglia contro i sanitari

carabiniere col taser

Offese, gesti minacciosi e ingiuriosi per strada e nei locali. Alla fine i carabinieri lo hanno bloccato col taser e portato in ospedale



MONTIGNOSO — Per un'ora circa quel 33enne ha scatenato il caos per le strade di Montignoso, con offese, gesti minacciosi e ingiuriosi nei negozi e molestie ai clienti. Alla fine è stato chiamato il 112, ma l'uomo - noto alle forze dell'ordine per fatti simili - alternava momenti di apparente tranquillità per poi scagliarsi contro i carabinieri intervenuti sul posto.

Così i militari dopo altri 20 minuti circa hanno utilizzato il taser, la pistola a impulsi elettrici, per intimargli di calmarsi con scariche di avvertimento. Niente: l'escalation è continuata e il 33enne ha tentato di colpire al volto uno dei carabinieri. A quel punto è stato immobilizzato e portato all'ospedale di Massa.

Una volta al Noa, l'uomo ha mantenuto lo stesso comportamento contro i sanitari del pronto soccorso. Ora dovrà risponderne davanti all'autorità giudiziaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da quella rotatoria passano ogni giorno abitanti dei paesi a monte, turisti, visitatori e tanti camion e da tempo necessita di una riqualificazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità