Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:MASSA CARRARA14°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità martedì 02 marzo 2021 ore 11:26

Via i rifiuti abbandonati, volontari protagonisti

sacchi di rifiuti

Ieri i cittadini di Prociv Arci hanno tirato a lucido la zona del Castello Aghinolfi, spingendosi fin nei tratti più scoscesi e rischiosi



MONTIGNOSO — Rifiuti abbandonati? Ci pensano i volontari e le volontarie della Prociv Arci Montignoso che ieri hanno tirato a lucido la zona del Castello Aghinolfi in collaborazione con Ersu, spingendosi fino in tratti più scoscesi da veri temerari dell'ambiente lindo e pinto.

A loro va il grazie dell'assessore Massimo Poggi: "Devo ringraziare le segnalazioni che ho ricevuto da alcuni nostri concittadini – ha spiegato – perché ci hanno permesso di creare questa nuova collaborazione tra i nostri volontari della protezione civile e la società Ersu. Proprio ieri sono stati raccolti diversi rifiuti nella zona del Castello Aghinolfi, in particolare nelle aree più ripide e rischiose, per questo il lavoro dei volontari è stato essenziale".

Al termine della pulizia tutti i rifiuti sono stati portati "in magazzino per il conferimento e lo smaltimento da parte dei nostri operatori Ersu – continua Poggi – i quali ovviamente non avrebbero potuto recuperarli in quelle condizioni. Voglio esprimere un ringraziamento a tutti coloro che hanno dato il loro contributo, questa forma di collaborazione si è dimostrata vincente e potrà essere attivata anche in futuro".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato emerge dal report sanitario delle ultime 24 ore elaborato dall'Asl nord ovest, che fa il punto anche su ricoveri e vaccini
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità