Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:51 METEO:MASSA CARRARA14°19°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità sabato 05 marzo 2016 ore 07:49

​Pinza dimenticata in pancia, medici a processo

A distanza di un anno dal clamoroso episodio avvenuto all’ospedale di Carrara, la procura di Massa ha citato a giudizio 9 persone



CARRARA — Si dimenticarono una pinza dentro la pancia di un paziente di 57 anni appena operato e dopo due mesi gli venne tolta. A distanza di un anno  dal secondo intervento la procura di Massa ha citato direttamente a giudizio nove persone tra medici, infermieri e ferristi.

Il processo si aprirà il 9 giugno prossimo davanti al giudice Fabrizio Garofalo. Il paziente ha tenuto il ferro chirurgico nella pancia per circa 60 giorni, quando aveva cominciato ad avvertire forti dolori. Agli indagati il pm Roberta Moramarco contesta l’omissione del controllo dei ferri utilizzati nel corso dell’operazione, in violazione alle linee guida in materia emessa da Ministero e Regione.

In quella circostanza qualcosa non è andato come avrebbe dovuto e così nell’ intervento e la “pinza di Kocer” da 18 centimetri è rimasta nell’addome del paziente.

La procura, inoltre, contesta il fatto che nel corso dell’intervento uno dei chirurghi si sarebbe allontanato dal tavolo operatorio “prima della sutura della ferita”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Operazione della polizia che da tempo teneva sotto controllo spacciatore. Nella sua auto la droga era divisa in dosi e nascosta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca