Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:MASSA CARRARA20°30°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Attualità sabato 07 maggio 2022 ore 08:42

Le Province chiedono di contare di più

I presidenti Marmo e Lorenzetti
I presidenti Marmo e Lorenzetti durante l'incontro

Scuole, strade, trasporti: sì ma con maggior spessore per acquisire piena funzionalità è quel l'ente vuole ed è emerso nell'incontro con Upi Toscana



PISTOIA — Scuole, strade, trasporti, assunzioni e appalti: sì ma con maggior peso istituzionale così da ritrovare piena funzionalità. Insomma le Province chiedono di contare di più e l'istanza è emersa ieri pomeriggio durante l'incontro con Upi Toscana svoltosi nella Sala Nardi del Palazzo provinciale.

A ricevere il nuovo presidente dell'Upi Toscana Gianni Lorenzetti, presidente della Provincia di Massa-Carrara e sindaco di Montignose, e il direttore Ruben Cheli è stato il presidente della Provincia di Pistoia Luca Marmo con il suo vice Gabriele Giacomelli e i consiglieri provinciali Lisa Amidei, Ferdinando Betti e Andrea Tonarelli. Presenti all'incontro anche il segretario generale dell'ente Norida Di Maio e il dirigente Marco Gori.

La necessità di procedere alla riforma del Testo unico degli enti locali (Tuel) e quindi al superamento della legge Del Rio per ridare alle Province il giusto peso istituzionale e per permettere alle Province di tornare ad esser pienamente funzionali è stato l'argomento di apertura.

Tra i temi strategici dibattuti gli investimenti sulle scuole superiori, sulle strade, le assunzioni, il trasporto pubblico locale, il nuovo ruolo delle Stazioni Uniche Appaltanti, i fondi del Pnrr. Tra le priorità: garantire stabilità politica facendo tra l'altro coincidere il mandato del presidente con quello del consiglio provinciale, garantire adeguate risorse di parte corrente, garantire personale in misura adeguata.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'anziana signora è stata soccorsa dai sanitari di 118 e trasportata in ospedale, ma le lesioni erano troppo gravi e non ce l'ha fatta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità