Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:34 METEO:MASSA CARRARA16°24°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità domenica 21 maggio 2023 ore 10:35

Formazione professionale per 1.020 futuri supertecnici

studenti a pc

Aumenta e abbraccia tutta la Toscana l'offerta formativa legata ai percorsi di Istruzione tecnologica superiore nei settori strategici dell'economia



TOSCANA — Tutte le province coinvolte, aree tra le più strategiche dell'economia regionale, classi di 20-25 allievi e fino a 1.020 supertecniche e supertecnici formati alla fine dei percorsi: saranno 51 i corsi di Istruzione tecnologica superiore (Its) che dal prossimo autunno potranno formare fiture molto richieste dal mondo delle imprese in settori strategici dell’economia, nell'ambito di un avviso regionale che ha messo a disposizione 10 milioni di euro stanziati grazie alle risorse del nuovo settennato del Fondo sociale europeo Fse+ 21-27 e che era rivolto alle 9 Fondazioni Its attive in Toscana per l’elaborazione dell’offerta formativa dell’anno 2023/2024.

La Regione Toscana ha espresso valutazione positiva su tutti i progetti presentati dalle Fondazioni, che quindi verranno cofinanziati. I percorsi verranno realizzati sull’intero territorio regionale: 20 nell’area fiorentina, 4 ad Arezzo, 2 a Grosseto, Livorno e Prato, 7 a Pisa, 1 a Pistoia, 6 a Siena e Lucca, e per la prima volta 1 nel territorio di MassaCarrara

Abbracciano tutte le aree tecnologiche considerate strategiche per lo sviluppo economico e la competitività del Paese e della Toscana: efficienza energetica, mobilità sostenibile, nuove tecnologie della vita, informatica, turismo, e, per l’area nuove tecnologie per il made in Italy, agroalimentare, sistema Casa, moda e meccanica.

Identikit dei candidati e articolazione dei corsi

Ridefiniti Its Academy dopo la riforma dello scorso anno, gli Istituti tecnologici superiori sono Istituti ad alta specializzazione tecnologica che permettono di conseguire il diploma di tecnico superiore

Rappresentano un segmento del sistema terziario di istruzione tecnologica superiore, non universitaria. Consentono di formare profili altamente qualificati dal punto di vista tecnico e tecnologico, promuovendo così occupazione, in particolare giovanile, e le condizioni per lo sviluppo di un’economia ad alta intensità di conoscenza, competitiva e resiliente.

Secondo l’ultimo monitoraggio Indire, l’80% delle ragazze e dei ragazzi che hanno frequentato un percorso Its lavora a un anno dal diploma e per il 91% dei casi lo fa in un’area coerente con il percorso svolto.

I percorsi - da 1.800 o 2.000 ore – sono rivolti a giovani diplomate e diplomati dai 18 ai 35 anni, hanno una durata di due anni e sono caratterizzati da lezioni in aula, in laboratorio e da visite guidate dirette alla conoscenza dei settori produttivi pertinenti ai percorsi stessi con docenti che provengono per almeno il 60% dal mondo del lavoro e delle professioni.

Ciascuna classe sarà formata da 20-25 allieve e allievi.

I laboratori sono altamente tecnologici, con attrezzature innovative e strumentazioni all’avanguardia realizzati anche grazie a finanziamenti della Regione Toscana, sia attraverso risorse regionali appositamente individuate che attraverso il Fondo Fesr 2014/2020.

La Regione Toscana ha attivato una campagna informativa per l’iscrizione ai percorsi Its del prossimo anno formativo, e l'obiettivo è raggiungere il numero minimo di allieve e allievi per attivare tutti i percorsi cofinanziati. E, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, le Fondazioni Its e gli stakeholders del territorio, sta massimizzando l'impegno in termini di orientamento e di informazione.

Il finanziamento dei percorsi Its rientra in Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.

Per avere info più dettagliate sui percorsi Its in avvio entro il prossimo 30 Ottobre, è possibile consultare le pagine web dedicate del sito istituzionale di Regione Toscana oppure di Giovanisì.

L'offerta formativa più ricca di sempre

“Siamo molto contenti della risposta arrivata dalle nove Fondazioni toscane”, ha osservato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani nel presentare il ventaglio dell'offerta formativa insieme all'assessora al lavoro Alessandra Nardini.

La presentazione dell'offerta formativa Its. Il presidente Giani e l'assessora Nardini

La presentazione dell'offerta formativa Its. Il presidente Giani e l'assessora Nardini

“Gli Its - ha aggiunto Giani - sono garanzia di occupazione per chi li frequenta e abbiamo cercato di potenziare il nostro impegno, anche grazie alle risorse del nuovo settennato del Fondo sociale europeo, con l’obiettivo di migliorarne la qualità e di consacrarli come volano per l’ingresso nel mondo del lavoro dei più giovani”.

“Quest’anno mettiamo in campo l’offerta formativa più importante di sempre per quanto riguarda i percorsi Its: sia per numero di percorsi cofinanziati, che per loro diffusione territoriale. Mai prima di ora, infatti, in un anno formativo si erano stanziate così tante risorse, per cofinanziare così tanti percorsi”, ha spiegato l’assessora Nardini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno