Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:MASSA CARRARA8°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Gianni Morandi entra con una scopa in mano

Cronaca mercoledì 29 giugno 2022 ore 19:05

Tromba d'aria, alberi caduti e tetti scoperchiati

vigili del fuoco e albero caduto
Uno degli alberi caduti

Sono decine le richieste di intervento per i danni del maltempo provocati nella notte. Agricoltura alle prese con ortaggi e frutta devastati



PROVINCIA DI MASSA-CARRARA — Notte di paura in tutta la provincia di Massa-Carrara per la tempesta che si è abbattuta tanto sui comuni costieri che su quelli lunigianesi, con tanto di tromba d'aria, temporali e raffiche di vento a flagellare il territorio.

Moltissimi i danni con alberi caduti su case e auto, tetti scoperchiati, stazione di Massa allagata nel sottopasso e parco della pinetina a Marina chiuso, nonché danneggiamenti alle strutture che hanno richiesto verifiche di staticità da parte dei vigili del fuoco. Il ponte di Canevara è stato bloccato per via di uno smottamento. Danni seri anche a molti stabilimenti balneari.

E proprio i pompieri sono impegnati in forze dai comandi di Massa-Carrara e le squadre da Firenze, Prato, Lucca, Livorno e Pisa per far fronte a 58 richieste giunte da parte della popolazione. In dettaglio gli interventi si sono concentrati 50 su Massa, 5 su Aulla e 3 su Carrara, più altri nelle zone di Montignoso e Podenzana.

Un black out elettrico ha lasciato senza corrente e al buio migliaia di utenze specialmente in Lunigiana. A Mulazzo si è registrato il crollo di una porzione delle mura esterne al castello di Lusuolo.

L'agricoltura si lecca le ferite dopo che la grandine ha colpito le vigne eroiche del Candia mentre vento e nubifragio hanno infierito, spiega Coldiretti di Massa Carrara, su ortaggi e piante da frutto già indebolite dalla siccità che comunque un evento estremo come quello di ieri è ben lungi dal risolvere.

Il presidente della Regione Eugenio Giani nella notte ha seguito l'evolversi degli eventi rimanendo in contatto con la sala regionale. Le centraline meteo hanno registrato raffiche oltre i 120 chilometri orari e pioggia che ai Ronchi, a Massa, ha raggiunto un picco di intensità di 576 millimetri l'ora.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Massa-Carrara flagellata dal maltempo. I vigili del fuoco al lavoro
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' aumentato nelle ultime 24 ore il numero dei ricoverati sia nelle aree mediche che nelle terapie intensive degli ospedali della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca