Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MASSA CARRARA13°17°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità giovedì 16 novembre 2023 ore 09:00

Alluvione, via alle segnalazioni per danni agricoli

Un vivaio allagato
Un vivaio allagato nell'alluvione del 2 Novembre 2023

E' aperta la procedura dedicata agli agricoltori danneggiati dal maltempo del 2 Novembre scorso. Scadenze e modalità, circa 1.000 imprese coinvolte



TOSCANA — C'è tempo fino al 30 Novembre per segnalare i danni subiti dalle imprese agricole toscane a seguito delle alluvioni e degli eventi meteo del 2 Novembre scorso: sono circa 1.000 le aziende coinvolte tra le province di Prato, Pistoia, Pisa, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Siena e Grosseto, e per loro la procedura di segnalazione è aperta sul portale di Artea che è l'ente pagatore.

A renderlo noto è Coldiretti Toscana, che attraverso i propri uffici territoriali sta informando le imprese agricole colpite dalla calamità. Oltre che su Artea, le segnalazioni vanno inoltrate anche ai Comuni di riferimento.

Il conto dei danni in agricoltura, ancora provvisorio, mette fino ad ora a referto almeno 50 milioni di euro, per metà imputabili al settore vivaistico pistoiese. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'operazione della questura pistoiese è estesa a mezza Toscana e fino in Lazio. Oltre agli arresti maxi sequestri e perquisizioni anche col georadar
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Attualità