Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:MASSA CARRARA21°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Galatasaray-Lazio, la clamorosa papera di Strakosha: l'autogol regala la vittoria ai turchi

Cultura venerdì 09 marzo 2018 ore 14:43

La poesia delle cose semplici di Olga Rita Rovai

Olga Rita Rovai

Nel suo terzo libro "Di luoghi di cose di case", i versi della poetessa che vive a Camaiore, si presentano sempre come un semplice diario dell'anima.



CAMAIORE — "La poesia vera è quella che si fa riconoscere per due attributi fondamentali: la sincerità emotiva e l'armonia interna. Sincerità e armonia nella forma e nel contenuto. Basta, dunque, scrivere poesie per essere poeti? Ovviamente no. Il poeta è colui che coglie la poesia del quotidiano e la traduce in parole per tutti. Colui che sa trovare per me le parole che io da solo non troverei, per descrivere il mio mondo interiore. Proprio per questo Olga Rita Rovai è una poetessa."

Inizia così la prefazione di Gian Paolo Del Bianco all'ultima pubblicazione di Olga Rita Rovai "Di luoghi di cose di case" (Editore: Giovane Holden Edizioni - Collana: Versi di segale - Pagine: 104) e continua

"Lo è integralmente, perché è costantemente in contatto con il proprio mondo emotivo, abbarbicata alle emozioni, che fluiscono nei suoi versi, (versi che peraltro, seppure scritti benissimo, non hanno mai la prepotente pretesa di essere tali, ma che si presentano sempre come un semplice diario dell'anima), quasi senza la mediazione di quella mente che, con le sue trappole, troppo spesso inquina la nostra percezione, come un cucchiaio sporco modifica il sapore del cibo nella bocca. È la poesia delle cose semplici quella di Olga Rita, e lo è spudoratamente, fin dal titolo di questa deliziosa raccolta. Senza finzioni. È la poesia dei suoi giorni e dei suoi posti, semplicemente. La poesia di Olga Rita, a ben vedere è come lei (e d'altronde come potrebbe essere altrimenti?): appassionata, intelligente; eppure sempre sotto voce. E qui il cerchio si chiude, perché la poesia di Olga Rita è autentica e armonica, nella forma e nel contenuto." 

Olga Rita Rovai è nata a Pietrasanta (Lu) nel 1953 dove ha risieduto per molti anni, ora vive a Camaiore (Lu). Ha lavorato al Comune di Pietrasanta ed è stata assessore alla cultura del Comune di Camaiore. Da sempre con interessi sociali, sindacali e politici ha partecipato attivamente in varie Associazioni del territorio ha coltivato diverse passioni dallo yoga alla montagna, ora il tango argentino.

Ha pubblicato La Prima Colazione nel 2010 e Donna. Brevi ricette nel 2015 Edizioni Cinquemarzo ed ha partecipato a numerosi premi letterari ottenendo importanti riconoscimenti.

Olga Rita Rovai e il suo "Di luoghi di cose di case" al Pisa Book Festival 2017
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La protezione civile ha esteso l'allerta meteo. Codice giallo per temporali fino alle 20 di domani sulla provincia Apuana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità