Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:15 METEO:MASSA CARRARA17°19°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Aspettiamoci una sorpresa alle Europee: sarà un grande vincitore o un grande sconfitto?

Attualità venerdì 27 maggio 2016 ore 12:22

Arte & Beneficenza a palazzo ducale

L’artista siciliano Paolo Schiavocampo esposti a Massa, i proventi della vendita delle sue opere andranno a sostegno delle attività di ricerca



MASSA — Arte e Beneficenza a Massa. Le opere di Paolo  in esposizione fino al 28 giugno nella bella cornice di Palazzo Ducale per sostenere le attività di ricerca dell’Ospedale Pediatrico Apuano.

Non ha mai esposto le sue opere nella provincia di Massa Carrara - lo ha fatto dagli anni 50’ ad oggi in molti paesi del mondo - ma per la sua prima personale all’ombra delle apuane il pittore e scultore palerminatano lo farà per ragione veramente speciale: raccogliere, attraverso la vendita di alcune sue opere e di una ventina di disegni, preziosi contributi da destinare alla ricerca medica e alla vita. Promossa dalla Fondazione Toscana Gabriele Monasterio e da Riccardo Fini, l’esposizione di Paolo Schiavocampo dal titolo “Paolo Schiavocampo tra energia e materia (2010-2016)” mette in mostra una raffinatissima selezione di opere rappresentata principalmente da quadri, arazzi e cementi, a fianco di una parte della parete monumentale, attualmente work in progress, che costituirà l’ultima e sua più ambiziosa “opera”. Un progetto artistico già considerato, dalla critica, un vero e proprio testamento artisticoche i visitatori potranno scoprire ed ammirare in anteprima. L’ingresso è gratuito. Vernissage in programma venerdì 3 giugno alle ore 18.00. L’inaugurazione è accompagnata dalla lettura di una serie di poesie di Giovanni Schiavocampo, figlio dell’artista. Attesi per il taglio del nastro i rappresentanti delle autorità cittadine e della Fondazione Toscana Gabriele Monasterio ancora una volta motore e spinta di arte, cultura e generosità (info su www.ftgm.it). “Siamo onorati della generosità e dell'entusiasmo manifestati dal Maestro Schiavocampo che ha voluto donare il suo impegno e il suo prestigio per la nostra istituzione, vicino ma lontano dalla nostra terra. L’evento – spiega Luciano Ciucci, Direttore della Fondazione Toscana Gabriele Monasterio - che sta per prender forma non solo darà un diretto contributo alle attività cliniche e di ricerca dell’Ospedale del Cuore ma sarà di sicuro prestigio anche per la realtà locale che ospiterà un artista di fama internazionale. Un ringraziamento particolare va ad un giovane massese, Riccardo Fini, che ancora una volta e con grande generosità si è fatto primo promotore di questo evento ed a tutti coloro che si sono impegnati completamente a titolo gratuito, per dar forma a questa manifestazione. Un ringraziamento, infine, agli Enti che ancora una volta hanno dimostrato la vicinanza alla nostra struttura e l’apprezzamento per le nostre iniziative, concedendo il loro patrocinio a questo evento”

L’evento espositivo è curato da Alice Procopio. “Tele policrome intrise di immagini magmatiche, arazzi percorsi da energici sprazzi di colore, cementi recanti figurazioni dalle rarefatte fattezze: quello che ne esce fuori è un dialogo aperto tra colore e materia – spiega la curatrice, Alice Procopio - un percorso ben delineato in cui l’artista sprigiona al meglio la propria forza, simbolicamente, in maniera immediata e sintetica, si mette a nudo, mette in scena l’energia che lo ammanta e lo guida”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono in arrivo in tutta la Toscana fenomeni anche di forte intensità. L'allerta meteo riguarda anche il rischio idrogeologico. Ecco i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca