Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:MASSA CARRARA13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 03 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Cronaca mercoledì 28 settembre 2022 ore 16:33

Perde monetine nella fuga, preso ladro-Pollicino

carabinieri

Era il terrore dei distributori automatici di merendine che svuotava di tutto punto. L'ha fatto una volta di troppo: arrestato e condannato



CARRARA — Ha tentato di fuggire col suo bottino fatto tutto di monetine, ma le ha perse via via dietro di sé e seguendo quella pista i carabinieri hanno arrestato il ladro-Pollicino. Lui è un pregiudicato 50enne che ha patteggiato una condanna a 18 mesi di reclusione: sabato notte aveva svuotato i distributori automatici di merendine in due stazioni di servizio di viale Galilei. E' stato bloccato dai carabinieri mentre stava cercando di darsela a gambe con le tasche piene zeppe di monetine.

È stata una pattuglia del Radiomobile di Carrara a mandare a monte i suoi piani. L'hanno beccato con vari arnesi da scasso e i soldi spiccioli appena rubati dai distributori di snack e bevande nelle due stazioni di servizio. I militari l'hanno visto mentre armeggiava alle macchinette, e quando si sono avvicinati per il controllo lui si è dato alla fuga di corsa seminando monetine dappertutto. Alla fine ha anche lanciato una tenaglia nei campi.

I carabinieri hanno seguito lui e la sua scia di metallo finendo per arrestarlo. Fra le monetine seminate in strada e quelle che aveva ancora in tasca si raggiungevano circa 100 euro. L’uomo aveva addosso anche un taglierino che gli è stato sequestrato.

L’arrestato a fine Luglio aveva rimediato un denuncia, non la prima, da una pattuglia che lo aveva sorpreso di notte mentre girovagava per Marina di Carrara con i tipici attrezzi da scasso. Ma l’uomo ha collezionato dalla metà degli anni ’90 fino ai giorni nostri varie accuse in varie province della Toscana e della Liguria, con numerose condanne per furti di ogni tipo, anche nelle abitazioni.

Al giudizio in tribunale a Massa ha patteggiato una condanna a 18 mesi di reclusione e 400 euro di multa. A suo carico è stato emesso un provvedimento di allontanamento dalla provincia di Massa Carrara con il divieto di dimora.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore si è attestato a 94,9% il tasso di positività sulle nuove diagnosi rilevate sottoponendo a test 2.156 casi sospetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità