Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MASSA CARRARA18°21°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Attualità venerdì 03 giugno 2022 ore 10:02

Asl, seconda tranche di finanziamenti

28 milioni di euro si aggiungono ai 33 milioni già stanziati. I finanziamenti e cofinanziamenti in arrivo dalla Regione



CARRARA — Seconda tranche di finanziamenti cofinanziamenti regionali per l'asl Toscana nord ovest.

"Si tratta  - spiega l'azienda sanitaria in una nota- di oltre 28 milioni di euro che vanno ad aggiungersi ai circa 33 milioni finanziati con la prima tranche. Gli interventi della seconda tranche prevedono investimenti per oltre 6 milioni a Carrara (adeguamento edilizio-architettonico e impiantistico del monoblocco), 5 milioni e 700mila euro a Volterra (Rems Volterra 3° lotto) e quasi 7 milioni (fabbricato ospedaliero terzo lotto) per un totale di 12 milioni e 655 mila a Volterra; 1 milione e mezzo a Massarosa (casa della comunità), 2 milioni e 400 mila a Castelnuovo Garfagnana (nuovo distretto) e 6 milioni per la sostituzione di tecnologie sanitarie obsolete.

“Questi altri finanziamenti – sottolinea Maria Letizia Casani, direttore generale della Asl Toscana nord ovest – ci permetteranno di rinnovare dal punto di vista strutturale e strumentale alcuni presidi e di costruirne altri nei diversi territori. Sicuramente una buona notizia per tutta la popolazione e per i nostri operatori sanitari che si troveranno ad operare in strutture moderne e tecnologicamente avanzate”.

“Le risorse finanziare che avremo a disposizione per un ulteriore salto di qualità della sanità toscana sono davvero straordinarie - commenta il presidente Eugenio Giani -. Possiamo essere ragionevolmente certi che con questi interventi di investimento e i fondi del Pnrr potremo realizzare quello che abbiamo in programma in ogni territorio della Toscana: nuove strutture sanitarie e ampliamento di quelle esistenti, ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche, riqualificazione degli edifici, potenziamento delle reti e dei sistemi informatici. È un’opportunità storica, che non sprecheremo. Vigileremo sui tempi di realizzazione delle opere in programma, perché vengano messe a disposizione della comunità quanto prima”.

“Ci abbiamo lavorato molto, questa seconda tranche che parte ora è un altro passo avanti che segue l’approvazione dai livelli nazionali della prima, i cui fondi sono in arrivo - sottolinea Bezzini -. Aggiungendo quelli del Pnrr e altri finanziamenti nei prossimi cinque-sei anni la Toscana avrà investimenti sanitari per oltre un miliardo di euro, da utilizzare in modo strategico e omogeneo in ogni territorio per la medicina di prossimità, la rete ospedaliera e dare risposte ai cittadini e ai territori”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Massa-Carrara. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità