Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:MASSA CARRARA14°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità sabato 03 aprile 2021 ore 17:03

Beccati in palestra, le multe mostrano i muscoli

palestra

Sono stati sorpresi in 11 ad allenarsi tra pesi e attrezzi in barba alle normative anti Covid. Per il titolare anche la chiusura forzata di 5 giorni



CARRARA — Si allenavano tutti concentrati fra pesi e attrezzi, gli 11 sorpresi nella palestra di Carrara dai carabinieri che hanno effettuato un blitz a seguito di segnalazioni sull'apertura fuori dalle regole anti Covid della struttura sportiva. A mostrare i muscoli alla fine sono state le sanzioni: 400 euro per ciascuno degli sportivi ad ogni costo e per il titolare, gravato anche dalla chiusura forzata dell'attività per 5 giorni. Non solo, perché le violazioni verranno segnalate in prefettura.

Secondo quanto segnalato ai militari dell'Arma, in quella palestra l'attività non si era mai fermata e nemmeno era rallentata, nonostante la chiusura imposta dal governo a ottobre dell'anno scorso per ridurre la curva dei contagi da Covid-19. 

Al momento del blitz in palestra, i carabinieri hanno trovato 11 persone, alcune anche provenienti da fuori città, alle prese con macchinari, attrezzi, pesi e manubri, mentre dall'esterno appariva tutto chiuso, con un cartello esposto in bella vista sulla vetrina per indicare la sospensione delle attività, con tanto di riferimenti ai decreti governativi. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato emerge dal report sanitario delle ultime 24 ore elaborato dall'Asl nord ovest, che fa il punto anche su ricoveri e vaccini
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità