Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:MASSA CARRARA11°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 07 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crisanti sul vaccino ai bambini: «Sono favorevole, ho solo detto di aspettare qualche dato in più»

Attualità mercoledì 10 marzo 2021 ore 18:45

A CarraraFiere 1.000 vaccini al giorno

vaccino covid

Dopo l'accordo sull'allestimento del polo vaccinale nella struttura, si inizia a pianificare la fase massiva delle somministrazioni



CARRARA — Si punta alle 1.000 somministrazioni al giorno di vaccino anti Covid-19 nell'attività del polo vaccinale che sì: nascerà a CarraraFiere. La decisione, anticipata ore fa dal consigliere regionale del Pd Giacomo Bugliani (vedi articolo sotto), trova adesso la sua formalizzazione dopo che questa mattina in un incontro i vertici delle realtà preposte hanno trovato l'accordo per l’allestimento del macro hub per le vaccinazioni a CarraraFiere/Imm.

Per trovare la quadra si sono incontrati il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il sindaco Francesco De Pasquale e il vicesindaco Matteo Martinelli, il direttore generale di Usl Toscana nord ovest Maria Letizia Casani, il consulente per la campagna vaccinale della Regione Toscana Angelo Zubbani e l’amministratore unico di CarraraFiere Francesco Amedoro. Insieme hanno sciolto gli ultimi nodi amministrativi e burocratici per l’allestimento di un centro di somministrazione da oltre 1.000 vaccini al giorno a CarraraFiere.

"Nel corso dell’incontro - recita una nota - è stato confermato all’unisono che il polo fieristico è una collocazione ottimale per il macro hub, trattandosi di una sede dotata di spazi idonei e accessibili, ampi parcheggi ed essendo facilmente raggiungibile sia in auto sia con i mezzi pubblici. Non solo. I padiglioni del polo fieristico ospitano già dallo scorso novembre la centrale di tracciamento dei contagi Covid-19: l’integrazione di questa attività con l’hub vaccinale permetterà dunque all’azienda Usl Toscana nord ovest di razionalizzare i costi e gli spazi".

Soddisfatto il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, da giorni in pressing per caldeggiare la realizzazione del polo: "Sono molto soddisfatto. Con oggi si concretizza una collaborazione tra partner pubblici che permetterà di assicurare ai cittadini della provincia, e non solo, un servizio efficiente, sicuro e virtuoso in termini di gestione. Carrara, grazie al suo polo fieristico, di cui Comune e Regione detengono insieme il 77,2% delle quote, sarà un punto di riferimento di area vasta per la campagna vaccinale", afferma oggi.

"Avere a disposizione un centro vaccinale grande e facilmente raggiungibile mi rassicura perché entro breve partirà la vaccinazione su grandi numeri ed avremo bisogno di spazi adeguati per poter raggiungere il maggior numero possibile di cittadini in tutta sicurezza", ha dichiarato il direttore generale di Usl Toscana Nord Ovest Maria Letizia Casani. La campagna di vaccinazione entrerà nella fase massiva a partire dal mese di aprile quando, grazie alla maggiore disponibilità di dosi, potranno essere effettuate oltre 1.000 inoculazioni al giorno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi emersi nelle ultime 24 ore hanno una concentrazione preponderante a Carrara dove se ne registrano 34. Ecco tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Spettacoli

Attualità