Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:MASSA CARRARA10°13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Cronaca martedì 12 gennaio 2021 ore 10:49

Droga-market a domicilio

gli stupefacenti sequestrati

Il traffico è stato individuato dalla polizia in un appartamento del centro storico cittadino, denunciata una donna già ai domiciliari



CARRARA — Droga-market a domicilio mentre per l'appunto si trovava costretta ai domiciliari: con questa accusa la polizia di Carrara ha denunciato una donna dopo averne perquisito l'appartamento nel centro storico.

Tutto è iniziato durante i servizi di contrasto al traffico di stupefacenti con personale in borghese. Nel fine settimana, gli agenti hanno concentrato la loro attenzione su una abitazione più volte segnalata dagli altri abitanti della zona per il via vai di persone a ogni ora del giorno.

"L’immobile in questione - spiega la nota del commissariato di Carrara - è appartenente ad una nota pluripregiudicata per traffico di sostanza stupefacente, attualmente agli arresti domiciliari per i reiterati arresti e denunce ricevute sempre per lo stesso reato, già destinataria peraltro della misura di prevenzione personale dell’avviso orale, emesso del questore di Massa Carrara".

Gli investigatori, sfruttando l’effetto sorpresa, una volta entrati nell’appartamento della donna rinvenivano immediatamente due involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente, successivamente riconosciuta in eroina Brown Sugar

Gli agenti hanno dunque esteso la perquisizione al resto del domicilio rinvenendo altre dosi di eroina, per una quantità complessiva di circa 8 grammi, oltre ad un bilancino di precisione, utilizzato per la preparazione delle dosi di narcotici da vendere al minuto.

La donna è stata denunciata per detenzione a fini di spaccio di eroina, che la stessa avrebbe venduto dal proprio domicilio su appuntamento con gli acquirenti interessati, pur essendo già sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Fondazione marmo ha donato 50mila euro necessari all'acquisto del nuovo macchinario di ultime generazione per le cure oncologiche radioterapiche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità