Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MASSA CARRARA18°21°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Attualità lunedì 13 febbraio 2017 ore 09:00

Imprese intelligenti per vincere il futuro

Una impresa apuana su 2 non è ancora partita ma la più grande rivoluzione industriale della storia passa dal digitale



CARRARA —  L’immediato futuro non sono solo i robot che fanno da spartiacque tra la terza e la quarta rivoluzione, sono le vetrine intelligenti che registrano la reazione del cliente e permettono di indossare abiti nuovi senza provarli, magazzini interconnessi con le imprese per automatizzare le forniture non appena le scorte sono terminate, monitoraggi in tempo reale e tanto altro. Le imprese che già hanno scommesso ed investito sulle nuove tecnologie guadagnano di più (+5,5% contro 4,5% imprese tradizionali), creano occupazione (+3% contro – 2,8%), sono più competitive e connesse con la rete. 

Sono alcuni dei dati e degli spunti di riflessioni forniti durante il convegno promosso dalla Camera di Commercio di Massa Carrara.

“Ci troviamo di fronte alla più grande rivoluzione tecnologica che l’umanità abbia mai visto; le imprese apuane non possono permettersi di perdere questo treno. – ha commentato Dino Sodini, Presidente dell’ente camerale - Il primo passo è far conoscere le opportunità, e lo abbiamo fatto in parte con questo convegno, il secondo è convincere le imprese ad investire in nuove tecnologie, attivare collegamenti con centri di ricerca, Università, Fab Lab e con i Digital Innovation Hub, luoghi fisici d’incontro dove le autorità pubbliche, il sistema bancario e le impresa interagiscono. La nostra provincia è molto indietro e più le imprese sono piccole e più il divario si fa ampio.Solo una pmi su cinque, il 20%, è già attore della nuova rivoluzione. Una percentuale ancora troppo bassa anche a causa della difficoltà di accesso al credito che rappresenta un ostacolo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Massa-Carrara. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità