Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:MASSA CARRARA21°28°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Attualità lunedì 06 maggio 2019 ore 16:45

Una giornata all'insegna dello sport accessibile

Grande partecipazione alla prima giornata dell'Open day paralimpico. Il secondo e terzo appuntamento sono fissati per sabato 11 e domenica 12 maggio



CARRARA — Grande successo per la giornata di sport organizzata dall'Unione italiana ciechi e ipovedenti di Massa Carrara. Sabato quattro maggio si è svolta la prima delle quattro giornate dell’open day promosso dal Comitato toscano paralimpico, dedicate alla conoscenza e alla pratica di alcune discipline sportive accessibili ai disabili della vista.

Dalle prime ore del mattino sino al tardo pomeriggio, un numero inaspettato di bambini ipovedenti e non vedenti e adulti, sono affluiti al campo scuola di Marina di Carrara, per conoscere e praticare il ciclismo in tandem, l’atletica leggera ed il nordic walking.

“Questo è stato il primo evento in assoluto nella nostra provincia e in Toscana a cui hanno aderito tanti bambini e ragazzi con problemi di vista -commenta Fabio Andrei, responsabile sport Uici di Massa Carrara - E’ stato emozionante vedere che i nostri bambini, mai saliti su una bicicletta, abbiano potuto sfrecciare e sfidarsi a vicenda su tandem da competizione messi a disposizione da Bici Sport e condotti magistralmente dai ciclisti del Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco di Massa Carrara. Inoltre hanno potuto provare la corsa, il salto in lungo, il lancio del vortex e del peso, sotto l’attenta guida del tecnico federale Jessica Nista e del presidente provinciale Fidal Massa Carrara Ernesto Lunardini. Gli adulti invece, oltre al tandem si sono concentrati sul nordic walking (camminata nordica con bastoncini), che ha riscosso un vero e proprio successo, grazie alla presenza del tecnico Giuseppe Pagano, che da oltre trent’anni si occupa di atleti paralimpici”.


Il secondo e il terzo appuntamento sono fissati per sabato 11 e domenica 12 maggio alla Scuola di Mare di Santa Teresa di Lerici, per presentare e far provare la vela autonoma per non vedenti.

Sarà presente l’associazione Due Colori nel Vento Onlus con i suoi istruttori abilitati all’insegnamento del metodo Homerus, Andrea Porchera e Antonio Pancanti, che consentiranno ai giovani soci di scendere in acqua al timone di piccoli cabinati a vela, per apprendere i primi rudimenti di questo sport.

L’Open Day terminerà nella mattinata di sabato 18 Maggio con la prova di nuoto alla piscina comunale di Carrara.

"L’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti  - si legge in una nota- ringrazia il Comune di Carrara che ha messo a disposizione la struttura, il Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco di Massa Carrara e tutti i tecnici e volontari del servizio civile che hanno reso possibile l’evento. Ma anche i soci e i genitori dei bambini che da subito hanno aderito a questa particolare iniziativa".

“Il mio sogno - conclude Andrei- è che possa esserci continuità nella pratica dello sport da parte dei nostri ragazzi e che da manifestazioni come questa possa nascere la passione e l’impegno che ha portato migliaia e migliaia di atleti disabili a scalare le classifiche degli sport paralimpici di tutto il mondo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I vicini hanno sentito piangere il bimbo più grande dalla finestra al secondo piano e hanno dato l'allarme ai carabinieri. La madre è stata denunciata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità