Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:MASSA CARRARA19°25°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ruggero Tita e Caterina Banti: ecco come si allenano i due d'oro della vela

Attualità venerdì 03 maggio 2019 ore 17:40

Disabilità visiva, al via l'open day paralimpico

Quattro giornate dedicate alla conoscenza e alla pratica di alcuni sport accessibili ai disabili della vista, come il nuoto e il nordic walking



CARRARA — Tutto pronto per l'open day paralimpico dedicato alle discipline sportive accessibili alle persone con disabilità visiva.

Sabato 4 maggio al Campo Scuola di Marina di Carrara dalle 10 alle 13 e dalle 14,45 alle 18 si svolgerà la prima delle quattro giornate dedicate alla conoscenza e alla pratica di alcuni sport paralimpici.

La manifestazione, promossa dal Comitato Italiano Paralimpico della Toscana, ha lo scopo di far conoscere e provare alcune discipline sportive accessibili ai disabili della vista, come l’atletica leggera, il ciclismo in tandem, il nordic walking, la vela autonoma e il nuoto.

"L’iniziativa - sottolinea l'Unione Italiana ciechi e ipovedenti di massa Carrara- rientra nelle finalità statutarie della nostra associazione, atte a favorire l’autonomia personale, l’inclusione sociale e lo sviluppo psicofisico delle persone cieche ed ipovedenti, anche attraverso lo sport".

Sabato 4 Maggio, per l’intera giornata, i tecnici Giuseppe Pagano per il Nordic Walking e Jessica Nista per l’atletica leggera, con l’intervento del Presidente della Fidal provinciale Ernesto Lunardini, daranno la possibilità a bambini e adulti con problemi di vista, di cimentarsi con queste discipline.

Spazio anche al ciclismo. I partecipanti potranno infatti salire in sella ad un tandem professionale, grazie alla collaborazione dei ciclisti del Gruppo sportivo dei vigili del Fuoco di Massa Carrara, che sarano alla guida.

La manifestazione proseguirà poi nel fine settimana successivo con la vela autonoma per non vedenti e ipovedenti, che si terrà alla Scuola di Mare di Santa Teresa di Lerici con la collaborazione degli istruttori abilitati all’insegnamento del metodo Homerus messi a disposizione dall’associazione Due Colori nel Vento Onlus di La Spezia.

Il programma terminerà nella mattinata di sabato 18 Maggio con la prova di nuoto alla piscina comunale di Carrara, dove l’insegnante Francesca Dalle Mura, che da mesi tiene corsi per bambini non vedenti e ipovedenti, sarà a disposizione per chi non si è ancora avvicinato a questa disciplina.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Oggetto del contendere sarebbe stato il transito sul terreno di uno dei due con una ruspa. L'alterco è degenerato, è arrivata la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca