Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:51 METEO:MASSA CARRARA14°19°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Spettacoli venerdì 20 marzo 2015 ore 17:36

Italian Soprano Arias sulle orme della Francigena

Al Guglielmi mercoldì 25 marzo il prestigioso Festival Europeo Francigena Melody Road. In scena il soprano Maria Luigia Borsi



MASSA — Dopo il successo delle prime tre edizioni, promosse dall’Associazione Community News, in collaborazione con l’Associazione Europea delle Vie Francigene e il sostegno della Regione Toscana, il Festival toccherà quest’anno 13 località del percorso francigeno, da Pontremoli a Montalcino, con 18 date che metteranno in rete i teatri e i luoghi di culto simbolo della Via in nome della musica di qualità.
Cresce quindi il Festival che diventa la colonna sonora della Via Francigena toscana con un cartellone di appuntamenti in musica che spazia tra la classica, la classica contemporanea, il jazz, la lirica, il cantautorato e il teatro canzone.
Un viaggio di suoni e melodie, la musica come linguaggio universale che lega e unisce i popoli in un itinerario culturale che sa educare e divertire.
Il maestro Roberto Cacciapaglia, uno dei più grandi compositori contemporanei, protagonista della scena musicale italiana più innovativa è il Direttore Artistico del Festival ed è l’artista più adatto a interpretare musicalmente il tema della ricerca della spiritualità come viaggio di emozioni.
La qualità artistica degli interpreti si esprimerà in un cartellone di straordinaria importanza, che avrà come protagonisti mostri sacri nel nostro panorama classico, come Uto Ughi, Bruno Canino, Vladimir Ashkenazy, Marco Fornaciari, Claudio Brizi, i riconosciuti talenti internazionali di Cecilia Chailly e Jin Ju, le raffinate interpretazioni liriche di Maria Luigia Borsi, i maestri della scena jazz italiana Rita Marcotulli e Danilo Rea, Michela Lombardi, Stefano Cocco Cantini, le suggestioni contemporanee di Arturo Stalteri. Le parole sulla strada musicale saranno affidate al maestro della canzone d’autore Roberto Vecchioni.
Gli artisti presenti al Francigena Melody Road presenteranno programmi originali legati alla Francigena e ai suoi temi: il pellegrinaggio, il viaggio, l’incontro, l’accoglienza, l’ospitalità, la sfida con se stessi.
Nel grande repertorio della musica classica i temi del viaggio e della conoscenza hanno sempre rappresentato una grande fonte d’ispirazione.
Il Festival, patrocinato dalla Regione Toscana e dai Comuni della Via Francigena ed in particolare dal Comune di Massa che ha collaborato fattivamente alla riuscita dell’evento, avrà come partner principale l’associazione AEVF (Associazione Europea delle Vie Francigene), nata nel 2001 per valorizzare dell’itinerario francigeno. Altri partner: Toscana Promozione, Enel, Cassa di Risparmio di San Miniato, Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, Unicoop Firenze, SAT Aeroporto di Pisa, Coldiretti Toscana, Federalberghi Toscana. Partner tecnici: Leg, Menicalgi Pianoforti

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Operazione della polizia che da tempo teneva sotto controllo spacciatore. Nella sua auto la droga era divisa in dosi e nascosta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca