Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:59 METEO:MASSA CARRARA17°22°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
iPhone 13, recensione video

Attualità venerdì 11 marzo 2016 ore 08:20

​La Regione Toscana riveda la decisione presa

I territori sul piede di guerra per una decisione infruttuosa e presa senza interpellare i consiglieri del consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord



MASSA — La legge regionale16/16 prevede infatti che 12 comuni della Piana di Lucca e della zona del Bientinese (Capannori, Porcari, Montecarlo, Altopascio, Castelfranco di Sotto, Santa Croce sull’Arno, Bientina, Buti, Calcinaia, Santa Maria a Monte, Fucecchio e Vicopisano) vengano separati dal territorio di competenza del Consorzio di Bonifica.

I consiglieri del Consorzio, tra i quali, il Sindaco di massa, Alessandro Volpi, il Sindaco di Carrara, Angelo Zubbani, hanno condannato la scelta della Regione che non ha tenuto conto delle analisi tecniche e degli studi delle due Autorità di Bacino del Serchio e dell’Arno.

Una scelta incomprensibile per l’assemblea consortile, non solo dal punto di vista tecnico - gestionale, ma anche da quello economico, perché richiederà una nuova non motivata riorganizzazione con rilevanti costi e spese, non giustificate dal alcuna esigenza tecnica o funzionale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 4 i nuovi contagi emersi nelle ultime 24 ore e sono dislocati in due distinti territori comunali. Ecco in dettaglio i dati aggiornati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità