Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MASSA CARRARA11°17°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Giovani e cervelli in fuga: 4,5 miliardi all’anno per istruirli. E poi regaliamo i benefici all’estero

Attualità mercoledì 21 luglio 2021 ore 15:27

Morto sul lavoro, la rabbia e lo sciopero

bandiere sindacati

I sindacati hanno proclamato per domani uno sciopero generale di 2 ore in tutto il territorio provinciale dopo la morte, stamani, di Daniele Rebecchi



MASSA-CARRARA — La morte sul lavoro, stamani a Carrara, del 54enne Daniele Rebecchi caduto giù dal tetto su cui lavorava. La rabbia. Lo sciopero. I sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato per domani uno sciopero generale su tutto il territorio provinciale da tenersi nelle ultime 2 ore di ogni turno di lavoro. Alle 12 hanno previsto un’iniziativa in sala di rappresentanza in Provincia. 

E si mescola alla rabbia il dolore per l'ennesima vittima del lavoro, che i rappresentanti sindacali definiscono "un fatto inaccettabile". La loro analisi è netta: "Il nostro territorio conosce troppo bene la piaga degli incidenti sul lavoro che sono figli della fragilità economica e sociale. Il lavoro manca, e bisogna che col Codice degli appalti si metta mano per frenare i subappalti al ribasso che sono frequenti".

"Le partite Iva poi sono figure ancora più deboli perché hanno da sole il peso di stare nei tempi e nei costi del lavoro, in un sistema fortemente caratterizzato da una riduzione dei costi che porta a lavorare a ritmi frenetici. Occorre che le istituzioni e la politica passino dalle parole ai fatti, non si parla solo di lavoro povero ma anche della vita o morte delle persone che lavorano", affermano. 

I sindacati chiedono di rendere pienamente operativi gli organismi nazionali competenti alla sicurezza sui luoghi di lavoro "puntando, inoltre, a concretizzare un coordinamento permanente tra l’Ispettorato Nazionale del Lavoro e le Aziende Sanitarie Locali, migliorando le verifiche ispettive in qualità, quantità e frequenza, anche attraverso finanziamenti e assunzioni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'operazione della questura pistoiese è estesa a mezza Toscana e fino in Lazio. Oltre agli arresti maxi sequestri e perquisizioni anche col georadar
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Attualità