Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:39 METEO:MASSA CARRARA19°25°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 28 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lectio magistralis del ct Mancini: «L'allenatore con la sua leadership influenza il successo del team»

Attualità martedì 11 maggio 2021 ore 17:30

Covid con 19 infetti in più tra le Apuane

Ospedale covid

Regge la tregua concessa dal virus sui decessi, e Montignoso oggi non ha nuovi casi. I dati in dettaglio territoriale dai bollettini ufficiali



MASSA — Sono 19 i nuovi casi di positività a coronavirus Covid-19 rilevati nelle ultime ventiquattro ore in zona Apuane, in particolare diffusi nei territori comunali di Carrara 9, Massa 10, emersi a fronte di 319 tamponi molecolari e 44 test rapidi processati. Sono 31 le guarigioni dichiarate da ieri. Non si conta alcun nuovo decesso in ambito di Massa Carrara. 

Questo raccontano i dati in arrivo con i bollettini emessi quotidianamente da Asl Nord Ovest e Regione Toscana. I ricoverati Covid presso l'ospedale Noa di Massa sono attualmente 44, dei quali 9 in terapia intensiva.

A livello provinciale il contagio ha colpito 23 persone in più nelle ultime ventiquattro ore, mentre la triste contabilità dei deceduti totali da inizio pandemia in provincia rimane stabile a 518 morti. Il bollettino della Regione conta un totale, ad oggi, di 12.952 persone positive a coronavirus in provincia di Massa Carrara che si conferma tra quelle a più alto tasso di notifica.

Nel territorio della Asl Nord Ovest oggi sono 86 i nuovi casi riscontrati, mentre rimangono isolati in sorveglianza attiva per essere entrati in contatto con persone contagiate 9.377 cittadini. I guariti sono 264 in più di ieri.

Per leggere i dati relativi alla Lunigiana clicca qui.

Per leggere i dati relativi a tutta la Toscana clicca qui.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stavano pascolando in alta montagna, le capre di Rolando Alberti, quando la scarica elettrica ne ha uccise 47. E ora per lui si apre la raccolta fondi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità