Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:36 METEO:MASSA CARRARA20°30°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Attualità mercoledì 19 gennaio 2022 ore 10:34

Gli estetisti, "Col green pass tutti più sicuri"

massaggio facciale estetista

Dai professionisti dell'estetica, compresi parrucchieri e tatuatori, c'è sollievo per l'obbligo di certificazione verde Covid per accedere ai saloni



MASSA — "Col green pass nei saloni siamo tutti più sicuri": è con sollievo che estetisti, parrucchieri, tatuatori e piercer di Cna e Confartigianato della provincia di Massa Carrara accolgono l'obbligo di certificazine verde Covid per i clienti che accedono alle loro strutture.

La posizione è affermata dalla categoria, che in provincia conta 500 attività, attraverso una nota congiunta delle due organizzazioni: "Sarà accolto senza complicazioni e con un respiro di sollievo l'obbligo di accogliere dal 20 Gennaio solo clienti con almeno il green pass base ottenibile con vaccinazione, guarigione o tampone negativo". 

“Così – spiegano – siamo tutti più sicuri. Titolari, lavoratori e clienti da cui ci aspettiamo la massima collaborazione. Siamo favorevoli all’introduzione del green pass nei saloni di acconciatura e nei centri estetici e siamo pronti ad attuare questa disposizione, così come fatto già in precedenti occasioni, nella certezza che la tutela dei nostri clienti e dei nostri dipendenti significhi soprattutto sicurezza”.

“L'importante è evitare di abbassare nuovamente la saracinesca. I nostri imprenditori – commentano uniti Bruno Papini (Presidente Acconciatori Cna), Laura Costa (Presidente Estetiste Cna), Andrea Salsini (Presidente Acconciatori Confartigianato) e Silvia Bazzali (Presidente Estetiste Confartigianato) - hanno già capito sulla loro pelle i danni provocati dalla sospensione di un'attività". E insieme concludono: "Vogliamo essere anche noi testimoni di prevenzione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'anziana signora è stata soccorsa dai sanitari di 118 e trasportata in ospedale, ma le lesioni erano troppo gravi e non ce l'ha fatta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità