Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:MASSA CARRARA14°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità sabato 03 aprile 2021 ore 16:13

Monoclonali per il primo paziente al Noa

locale per somministrazione terapia monoclonale

Anche nell'ospedale delle Apuane sono iniziati i trattamenti di terapia anticorpale contro il Covid, a cominciare da un uomo di 38 anni



MASSA — E' un uomo di 38 anni positivo al Covid-19, arrivato in pronto soccorso con i sintomi tipici dell'infezione e con un quadro perfetto per ricevere la terapia con anticorpi monoclonali. A lui per primo è stato somministrato il trattamento per la cura del Coronavirus Sars-Cov2 e a partire da lui l'ospedale Noa di Massa apre ufficialmente la stagione della nuova terapia.

L'ospedale delle Apuane è infatti uno dei 12 individuati in Toscana come centri di specializzazione abilitati dall'Agenzia italiana per il farmaco (Aifa) alla somministrazione della terapia con anticorpi monoclonali. Il primo caso è stato selezionato dai medici del pronto soccorso in accordo con gli infettivologi e con la collaborazione fondamentale della farmacia ospedaliera. 

Il paziente 38enne presentava un quadro clinico corrispondente ai criteri presenti nelle linee guida Aifa per il trattamento con l’innovativa terapia che gli è stata dunque proposta e poi somministrata. Durante l'infusione non ci sono stati effetti indesiderati e dopo un'ora di osservazione l’uomo è stato rinviato a domicilio dove ha trascorso una notte con febbre alta e dolori. In mattinata però le sue condizioni sono decisamente migliorate, la febbre è scesa a valori quasi normali e i dolori sono nettamente diminuiti

Nei prossimi giorni è prevista una visita di controllo. Il trattamento con anticorpi monoclonali vuole impedire, in pazienti con sintomi lievi ma a rischio di peggioramento, la malattia severa e il conseguente ricovero.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato emerge dal report sanitario delle ultime 24 ore elaborato dall'Asl nord ovest, che fa il punto anche su ricoveri e vaccini
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità