Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:56 METEO:MASSA CARRARA12°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità lunedì 22 marzo 2021 ore 16:25

Il Noa tra i 12 ospedali per la cura monoclonale

farmaco monoclonale

L'ospedale delle Apuane è uno dei centri specialistici per le somministrazioni della terapia anticorpale anti Covid. Le prime fiale sono arrivate oggi



MASSA — C'è anche il Nuovo ospedale delle Apuane a Massa tra i centri specialistici individuati per la somministrazione degli anticorpi monoclonali per pazienti affetti da Covid-19. Le prime fiale, 250, sono arrivate in Toscana oggi. I pazienti d'elezione cui è destinata la terapia sono, stando agli studi pubblicati fino ad oggi, i quelli non ospedalizzati ma ad alto rischio di sviluppare una forma grave di Covid-19 a causa di altre patologie croniche concomitanti.

La maggior parte di questi pazienti si trova dunque in isolamento domiciliare. Saranno, quindi, le squadre Usca (Unità speciali di continuità assistenziale) e i medici di medicina generale a intercettare i pazienti per il trattamento, dopodiché questi saranno indirizzati ai centri specialistici. I farmaci a base di anticorpi monoclonali, progettati per legarsi alla proteina spike di Sars-Cov-2, in modo da impedire al virus di penetrare nelle cellule dell'organismo.

L'arrivo delle prime fiale è stato salutato con soddisfazione e speranza dal presidente della Regione Eugenio Giani, che ha parlato di "inizio di una nuova stagione", e dall'assessore regionale alla sanità Simone Bezzini. A oggi, lunedì 22 marzo, sono state individuate 12 strutture specialistiche distribuite su tutto il territorio regionale, ma con l’arrivo di quantità maggiori di farmaco il numero di centri verrà ampliato in funzione del fabbisogno del territorio. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Chiuse le iscrizioni online alle superiori per l'anno scolastico 2023-2024, ecco gli indirizzi di studio più scelti dagli studenti della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità