Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:MASSA CARRARA11°16°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità mercoledì 31 marzo 2021 ore 14:34

La Settimana Santa in tempo di Covid

il duomo di pontremoli
La Concattedrale di Pontremoli

Niente visita alle sette chiese e veglia pasquale anticipata nelle disposizioni diocesane che adeguano i riti pasquali alla sicurezza sanitaria



MASSA CARRARA — Si fa presto a dire Pasqua. In tempo di Covid-19 e con la Toscana in zona rossa anche i riti religiosi della Settimana Santa si adeguano e adottano misure di sicurezza sanitaria che vanno dalle revisioni orarie per rispettare il coprifuoco alle limitazioni come quella rivolta ai fedeli di evitare la tradizionale visita alle sette chiese.

La diocesi di Massa Carrara e Pontremoli ha messo a punto un pacchetto di disposizioni disponibli sul suo sito dove si trovano anche le autocertificazioni per prendere parte alle funzioni, confezionate su misura per fedeli, volontari e sacerdoti. Con le variazioni rispetto alle consuetudini si parte già nel pomeriggio di oggi mercoledì 31 marzo, quando la Messa Crismale si terrà alle 17 nella Concattedrale a Pontremoli con celebrazione trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Diocesi, mentre le Sante Messe pomeridiane nelle parrocchie sono sospese.

Domani, Giovedì Santo, l'Ufficio liturgico diocesano "raccomanda ai fedeli di non compiere la tradizionale visita alle sette chiese, ma di favorire l’adorazione personale o comunitaria nella propria parrocchia. A questo scopo l’Ufficio ha predisposto persino uno schema di adorazione" scaricabile dal portale diocesano. La Messa in coena Domini sarà presieduta da monsignor Gianni Ambrosio, amministratore apostolico, a partire dalle 18 in Cattedrale, così come avverrà per l'azione liturgica del Venerdì Santo. Non sarà effettuata la lavanda dei piedi.

Il Sabato Santo, eccoci alla solenne Veglia Pasquale: quest'anno è anticipata alle 18 così da consentire la conclusione in orario notturno ma sempre in tempo affinché i fedeli rincasino prima del coprifuoco che scatta alle 22. Il giorno di Pasqua, monsignor Ambrosio celebra nel Duomo di Carrara alle 10,30 il solenne pontificale, poi alle 18 la funzione verrà celebrata nella Concattedrale di Pontremoli.

Per tutti e per tutte le parrocchie la raccomandazione è a prevedere modalità di svolgimento di riti e messe che evitino il formarsi di assembramenti. Anche le candele per la liturgia della luce possono essere consegnate ai fedeli al momento dell’arrivo da persone che abbiano preventivamente disinfettato le mani e siano munite di mascherina, sempre avendo cura di evitare gli assembramenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazza a cui è stato inoculato sovradosaggio di siero anti Covid sta meglio ma è spaventata. Così la madre non esclude azioni per un risarcimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità