Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:36 METEO:MASSA CARRARA20°30°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Attualità mercoledì 19 gennaio 2022 ore 08:37

Una residenza studentesca alla ex Ugo Pisa

La ex Ugo Pisa
La ex Ugo Pisa

Non è che uno degli interventi in programma nel piano triennale delle opere pubbliche appena approvato per un valore complessivo oltre 37 milioni



MASSA — Nella ex Ugo Pisa tra le altre cose nascerà una residenza studentesca con 90 posti letto, mentre in città arriveranno 380 nuovi alberi. E la piscina comunale? All'aperto avrà una vasca da 50 metri. E poi la ciclabile sul lungomare, la Filanda di Forno, gli interventi sulla montagna... è tutto nel Programma triennale delle opere pubbliche 2022-2024 approvato dal consiglio comunale con 20 voti favorevoli e 10 contrari con interventi per complessivi 37.319.410 euro. 

Ci sono risorse dedicate alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle scuole (200mila euro), al rifacimento degli asfalti (200mila euro), all’abbattimento delle barriere architettoniche ed adeguamento marciapiedi (150mila euro), ma accanto a queste opere sono previsti macro interventi che vanno a ridisegnare la città del futuro e riqualificare zone degradate. Per quanto riguarda le scuole, sarà demolita e ricostruita la struttura di via Fiume per un importo di 2,9 milioni di euro.

Attenzione viene prestata al verde con diverse opere previste per combattere le emissioni e le problematiche legate al clima. Il progetto integrato per l'abbattimento delle emissioni climalteranti in ambito urbano da 398.320 mila euro prevede la messa a dimora di circa 170 alberi tra via Croce, dove sarà realizzata anche la nuova pista ciclabile, via Chiesa e Largo Matteotti. 

Avendo poi partecipato al bando del programma sperimentale di intervento per l’adattamento ai cambiamenti climatici in ambito urbano del Ministero per la Transizione Ecologica, 400mila euro andranno nel primo lotto di riqualificazione del Pomario Ducale che prevede la piantumazione di 210 alberature. Inoltre 300 mila euro sono stanziati per la manutenzione dei parchi pubblici, importanti luoghi di ritrovo e socializzazione.

Partiranno poi grandi opere sia sulla costa sia in montagna. Da Partaccia a Poveromo sono previsti diversi lavori quali il primo lotto della pista ciclabile lungomare da 300 mila euro, la riqualificazione di piazza Calamandrei a Ronchi, il progetto di rifacimento del lungomare e Piazza Betti da 1,4 milioni di euro ed altri 300mila euro per la zona di Partaccia e il mercatino. 

Vale poi 15 milioni il progetto “Colonia A.m.i.c.a.” all’interno del bando ministeriale Pinqua, con cui l’amministrazione comunale riqualificherà la ex Ugo Pisa tramite la realizzazione di una student house con circa 90 posti letto, un museo del mare, una struttura di co-housing, un centro di socializzazione giovanile ed uno per anziani e il “Dopo di noi”. 

Inoltre sarà rinnovata la residenza sociale di via delle Tortore ed effettuati interventi al parco. Altra opera finanziata dal Pinqua, per 6,1 milioni di euro, è “Montagna V.i.v.a.” grazie al quale l’amministrazione interverrà nella frazione di Casette, con la realizzazione di alloggi e nuovi spazi pubblici oltre ad interventi sulla scuola e sull’ex lavatoio, e sulla Filanda di Forno per il recupero degli spazi.

Infine, la piscina comunale: oltre 9 milioni di euro per il nuovo impianto da costruire attraverso il partenariato pubblico-privato e garantendo la continuità dei servizi alla cittadinanza. La parte interna avrà una vasca 25x16,5 m, una vasca da apprendimento 12x6 m, una per la riabilitazione ed una ludica. Sarà da 50 metri la vasca all’aperto.

Da aggiungere poi gli interventi di rigenerazione urbana che hanno ottenuto i finanziamenti del Ministero dell'Interno proprio in questi giorni (Palazzo Bourdillion per 7,5 milioni, l’ex deposito Cat per 4 milioni, l'ex mercato ortofrutticolo per 2,8 milioni e Castello Malaspina per 740 mila euro).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'anziana signora è stata soccorsa dai sanitari di 118 e trasportata in ospedale, ma le lesioni erano troppo gravi e non ce l'ha fatta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità