Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:50 METEO:MASSA CARRARA21°24°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi si ritira: i momenti cult della sua lunghissima carriera

Cronaca martedì 22 giugno 2021 ore 18:55

Lascia soli in casa i figli di 2 mesi e di 4 anni

carabinieri

I vicini hanno sentito piangere il bimbo più grande dalla finestra al secondo piano e hanno dato l'allarme ai carabinieri. La madre è stata denunciata



PROVINCIA DI MASSA CARRARA — Lascia soli in casa i fratellini di 4 anni e 2 mesi per andare a sbrigare alcune commissioni, e il bimbo più grande disperato chiama "mamma" sporgendosi dalla finestra del secondo piano. A sentirlo i vicini, che hanno dato l'allarme ai carabinieri. I militari hanno finito per denunciare la madre, 36 anni, per abbandono di minori.

I fatti risalgono ad alcuni giorni fa, quando i militari del nucleo radiomobile di Carrara sono intervenuti presso una palazzina dove alcuni vicini avevano segnalato un bambino piccolo affacciato pericolosamente da una finestra al secondo piano. Secondo la versione dei testimoni, sembrava non esserci un adulto vicino al bambino che in lacrime continuava a chiamare la mamma, correndo il rischio di affacciarsi troppo.

Sotto lo sguardo preoccupato dei passanti che richiamati dal pianto del bimbo si sono fermati per assistere alle operazioni, un carabiniere è salito al secondo piano dove nel frattempo era già intervenuto anche un collega fuori servizio che abita nei paraggi, a sua volta avvisato dal passaparola del vicinato. Hanno bussato, ma nessuno rispondeva. Dalla strada, intanto, i militari sono riusciti ad attirare l’attenzione del bambino, inducendolo ad allontanarsi dalla finestra per portarsi dietro la porta d'ingresso.

A quel punto i carabinieri sul pianerottolo hanno potuto parlargli per tranquillizzarlo. Contemporaneamente, l’altro carabiniere, rimasto in strada ad attendere i vigili del fuoco, ha interpellato i vicini per avere notizie di quella famiglia. Nel mentre, ecco la madre avvisata dagli inquilini dello stabile di quanto stava accadendo.

La donna, dopo aver aperto la porta di casa e consolato il figlio ancora in lacrime, si è giustificata dicendo di essere uscita soltanto per ritirare dei farmaci da una sua amica e di essersi poi fermata un attimo presso una rivendita di tabacchi poco distante. La sua versione, però, ha convinto i carabinieri poiché ormai erano già trascorsi oltre 20 minuti dall'inizio dell'intervento.

In più è stato a quel punto, ovvero entrando in casa, che i militari si sono resi conto che la 36enne non solo aveva lasciato incustodito in casa il bambino di 4 anni, ma anche la sorellina di soli 2 mesi che stava dormendo in un’altra stanza. È dunque scattata la denuncia per abbandono di minori a carico della donna. Dell'accaduto è stato informato il tribunale per i minorenni di Genova.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I tamponi positivi emersi nelle ultime 24 ore registrano un picco nel territorio comunale di Massa con 10 casi. Ecco tutti gli altri dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità