Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MASSA CARRARA18°21°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Attualità domenica 24 gennaio 2021 ore 18:02

"Ma la zona gialla Covid non è liberi tutti"

Gabriele Giovanelli

Il monito dei ristoratori di Confartigianato è a non abbassare la guardia sul contagio da Coronavirus puntando a diventare 'zona bianca'



MASSA CARRARA — "Ci si salva remando tutti insieme, la zona gialla non è liberi tutti": il monito parte da Gabriele Giovanelli, presidente settore alimentazione di Confartigianato Massa Carrara. Giovanelli come obiettivo ha quello di diventare zona bianca ma non in ordine sparso: "Dobbiamo puntare a migliorare ancora l’indice di contagio per entrare il prima possibile in quella che è stata definita la ‘zona bianca’: solo così potremo vivere qualcosa di simile alla normalità”, afferma. 

L’appello di Giovanelli, esplicita la nota di Confartigianato Massa Carrara "si pone in netta controtendenza rispetto alla protesta lanciata da altri esercenti dei locali pubblici che, in barba a ogni divieto, hanno forzato le aperture in diverse zone d’Italia". 

“Siamo tutti stanchi di restare chiusi - afferma - siamo tutti allo stremo ma non siamo l’unica categoria penalizzata da queste chiusure. Non ci sono solo bar, ristoranti, palestre, saloni di bellezza. C’è una filiera ferma come e forse più di noi. Gli agenti di commercio a partita Iva che se non vendono non prendono provvigioni, le aziende che si occupano solo di food & beverage per bar e ristoranti con tutti i loro dipendenti, le piccole aziende locali di servizi, di solito a conduzione familiare".

La richiesta ai suoi colleghi: "E’ il momento di lanciare il cuore oltre l’ostacolo e guardare a obiettivi più ambiziosi che non la riapertura di un giorno per poi ritrovarci con i contagi alle stelle e a un lockdown totale. Il nostro obiettivo deve essere la zona bianca che significa tenere il virus sotto controllo, con la speranza che i vaccini proseguano a ritmo sostenuto. Nel frattempo gestiamo questa zona gialla, che è già un sollievo, con intelligenza e attenzione”. 

"Ai clienti chiediamo lo stesso un piccolo sforzo: tenete la mascherina il più possibile e mettetela sempre quando vi alzante per andare in bagno. E se vedete qualcuno che conoscete a un altro tavolo, salutatelo da lontano - è l'invito di Giovanelli - rispettando le distanze e le misure di protezione individuale. Solo così ne usciremo: tutti insieme, remando nella stessa direzione verso la zona bianca”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Massa-Carrara. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità