Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:MASSA CARRARA23°30°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, De Luca 'restituisce' saluto a Meloni: «Sono il civile De Luca»
Napoli, De Luca 'restituisce' saluto a Meloni: «Sono il civile De Luca»

Sport sabato 04 marzo 2023 ore 18:00

Samuele Ceccarelli è oro nei 60 metri

Titolo europeo indoor per l'atleta della Firenze Marathon con il tempo di 6,48. Marcell Jacobs medaglia d’argento, epica doppietta per l’Italia.



INSTANBUL (TURCHIA) — Come già era accaduto ai Campionati Italiani Samuele Ceccarelli ha battuto l’altro Azzurro presente in finale, l’olimpionico Marcell Jaconbs.

La Freccia Azzurra, nata a Massa nel 2000 e tesserato per la Atletica Firenze Marathon, si è presentato in pedana con due linee di febbre e dopo aver corso in semifinale con un clamoroso 6,47, primato personale e miglior tempo europeo stagionale, a 6 centesimi dal primato europeo di Marcell Jacobs, raggiunto lo scorso anno ai Mondiali.

Marcell Jacobs invece è arrivato in finale con il tempo di 6,52, stesso tempo del britannico Reece Prescod.

I due Azzurri si sono misurati contro lo stesso Prescod, il polacco Kopec, Volko dalla Slovacchia, lo svedese Larsson, l’altro britannico Azu e l’austriaco Fuchs.

Sulla terza corsia colorata di grigio della pista dell’Atakoy Arena di Istanbul Samuele Ceccarelli non ha sbagliato niente, prima l’ottima partenza, poi la bella progressione e infine lo slancio del corpo in avanti un attimo prima di superare la striscia bianca che indica la fine dei 60 metri.

Infine la corsa d’inerzia fino ai materassi che fermano gli atleti, lo sguardo al cronometro e l’incredulità manifestata portandosi le mani alla testa, testa massacrata dal taglio di capelli che i compagni di squadra riservano alle matricole e che hanno imposto anche a lui.

Ceccarelli è arrivato a Istanbul da matricola e tornerà a casa da Re, è sceso in pista con la striscia sulla maglia riservata al Campione Italiano, tornerà a Firenze con quella che spetta al Campione d’Europa.

Tre corsie più in là Marcell Jacobs ce l’ha messa tutta ma non è riuscito ad agguantare il primo posto, penalizzato anche da un leggero problema alla gamba sinistra, coperta in tutta la sua lunghezza da vistosi cerotti tape

Samuele ora può correre veloce verso altri sogni, impensabili fino a due mesi fa.

Al momento nei 60 metri l’atleta toscano è addirittura il terzo al mondo nel 2023, dietro solamente a Travyon Bromell con 6,42 ed a Terrence Jones, che vanta 6,46.

Oltre a quelle di Ceccarelli e Jacobs oggi per l’Italia è arrivata un'altra medaglia, quella di Dariya Derkach nel salto triplo con la misura di 11,87.

Davvero una giornata memorabile per l’atletica italiana.

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno