Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:MASSA CARRARA10°15°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 26 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la disperazione degli abitanti di Casamicciola: «Qui è un macello...»

Attualità giovedì 19 maggio 2016 ore 10:30

​Apre CarraraMarmotec 2016

Centottantasei espositori presenti alla 33 esima edizione di Marmotec, in mostra materiali lapidei, tecnologie, servizi e startup



CARRARA — Sono 189 gli espositori della 33° CarraraMarmotec distribuiti su circa 20.000 mq complessivi, il 52% dei quali per il lapideo, mentre sono il 40% le aziende di tecnologie accessori e utensili, e per una quota dell’8% quelle attive nei vari servizi a disposizione del settore.

Sul fronte espositivo sono le 110 aziende toscane a fare la parte del leone, ma non mancano eccellenti presenze da Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Lazio, Piemonte, Sicilia e Puglia, non a caso regioni a forte vocazione lapidea sia per la presenza di materiali importanti che di grandi aziende produttrici di tecnologie. Ritornano a Carrara, all’interno dell’area COSMAVE, Henraux e Campolonghi convinte dalla validità del progetto messo a punto da IMM e dal lavoro svolto sul territorio in questi mesi dai nuovi vertici aziendali. Per il settore delle tecnologie due storiche imprese di Carrara, MarmiLame e Benetti Macchine, festeggeranno rispettivamente i 50 e i 90 anni di attività, due traguardi davvero importanti.

Torna in fiera anche la società MGI (Marmi e Graniti d’Italia); molto attivi quest’anno i consorzi e le co-operative; fra le partecipazioni straniere, oltre alla collettiva di aziende cinesi dell’area di Yunfu, new entry dal Venezuela con 4 aziende produttrici di graniti locali e la BKS, azienda russa di pietre semipreziose e giada dalla Siberia Orientale.

La manifestazione, che si propone da sempre come importante momento di aggiornamento e confronto sulle più attuali tematiche che animano l’industria tecno-lapidea, punta l’attenzione su 4 macro-aree: innovazione e formazione, architettura e design, business e filiera sostenibile, argomento quest’ultimo che verrà approfondito il20 maggio nell’ambito dellaconferenza internazionale “1st International Sustainable Stone Conference” un simposio formativo organizzato da IMM con IRCRES CNR, CGT Università di Siena, dove di parlerà – per la prima volta in un contesto fieristico - di buone pratiche nazionali e internazionali in termini di eco-sostenibilità, sicurezza, recupero e valorizzazione degli scarti e tecnologie innovative.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La situazione negli ospedali nelle ultime 24 ore è rimasta sostanzialmente stabile. Il tasso di positività sulle prime diagnosi è all'89,6%
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità