Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:34 METEO:MASSA CARRARA16°21°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità giovedì 24 marzo 2016 ore 10:00

Una micro metropolitana al posto del bus navetta

Articolo Primo propone una metro di superficie a Carrara per risolvere i problemi palesati sulla ztl dai cittadini e dai commercianti



CARRARA — La proposta esposta dal coordinatore dell'associazione politico-culturale Articolo Primo Luca Vinchesi è un progetto ideato dall’ingegnere Giovanni Giromella.

“Troviamo molto interessante – scrive Vinchesi - la proposta di uno dei nostri membri, l’ingegner Giovanni Giromella, per rendere più fruibile il centro storico, giustamente chiuso al traffico come nella maggior parte delle città italiane. Come indicato dall’ingegnere, questa situazione potrebbe essere sanata ampliando il servizio “navetta” di collegamento tra San Martino e il centro città. Si potrebbe valutare – scrive ancora il coordinatore cittadino di Articolo Primo- la realizzazione di una micro metropolitana di superficie, che non costituirebbe una maggiorazione di costi per l’amministrazione, ma favorirebbe tutte le realtà sociali cittadine. Per fare ciò è necessario attuare un nuovo percorso della navetta, che includa l’inversione del senso di marcia di una porzione di Via Aronte, una fermata in corrispondenza della stazione autobus della Montecatini, altre soste strategiche in almeno cinque punti del centro e una nuova cartellonistica con i punti d’interesse e i tempi di percorrenza. La navetta dovrà avere un funzionamento circolare, senza fermate di attesa e dovrà rivedere gli orari della tornata mattutina”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno