Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:MASSA CARRARA11°16°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità lunedì 12 aprile 2021 ore 11:21

L'Accademia ai suoi primi 250 anni

La sala del campionario dei marmi
La sala del campionario dei marmi
Foto di: Gabriele Menconi

Il polo per le Belle Arti avviava i corsi nella primavera del 1770. Ora il prestigioso anniversario viene celebrato in una mostra sul primo direttore



CARRARA — L'Accademia di Belle Arti di Carrara compie i suoi primi 250 anni e li festeggia con una mostra sul suo primo direttore, Giovanni Antonio Cybei. L'evento si intitola Viaggio pittorico nelle città di Giovanni Antonio Cybei. I maestri del Settecento incontrati dal primo direttore dell'Accademia di Carrara ed è stato curato da Marco Ciampolini. Apre i battenti l'11 giugno prossimo e rimane allestito fino al 10 ottobre 2021 al Museo Carmi di Villa Fabbricotti a Carrara, spazio dedicato alla valorizzazione della storia cittadina attraverso l'arte e gli artisti che vi hanno abitato e operato.

Scultore, abate, praticante di pittura e primo direttore dell’Accademia di Belle arti di Carrara, Giovanni Antonio Cybei (Carrara 1706 – 1784) è stato, fra i personaggi meno noti del Settecento artistico italiano, una delle personalità più interessanti, le cui opere si trovano oggi in alcuni dei più importanti luoghi d'arte d'Europa.

Ad ospitarle ci sono tra gli altri spazi la Basilica di San Pietro, la Reggia di Venaria, l’Ermitage di San Pietroburgo con il ritratto di Caterina II di Russia e il Victoria & Albert Museum di Londra con quello del Granduca di Toscana Pietro Leopoldo di Lorena. In occasione delle celebrazioni dei 250 anni dell'Accademia – che aprì i suoi corsi nella primavera del 1770 – all'artista, e all'universo di relazioni e influenze che ebbe nel corso della sua non breve vita, è dedicata la mostra celebrativa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazza a cui è stato inoculato sovradosaggio di siero anti Covid sta meglio ma è spaventata. Così la madre non esclude azioni per un risarcimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità