Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:15 METEO:MASSA CARRARA17°19°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Aspettiamoci una sorpresa alle Europee: sarà un grande vincitore o un grande sconfitto?

Attualità lunedì 14 giugno 2021 ore 16:17

Approvato il piano di risanamento di Imm

Il polo espositivo CarraraFiere
Il polo espositivo CarraraFiere

Unanimità sul via libera al documento presupposto per il rilancio di Internazionale marmi e macchine, gestore del polo espositivo di Marina



CARRARA — Via libera al piano industriale di risanamento di Internazionale marmi e macchine di Carrara, ovvero l’ente fiera che gestisce il polo espositivo di Marina di Carrara, società partecipata per il 36,4 per cento dalla Regione Toscana e per il 40,8 per cento dal Comune di Carrara. La notizia è salutata positivamente dall’assessore regionale all’economia Leonardo Marras e dal sindaco di Carrara Francesco De Pasquale. Il piano industriale costituisce infatti la premessa per poter approvare i bilanci 2019 e 2020 e dunque rilanciare l’azione della società, evitandone la messa in liquidazione.

“Oggi – afferma De Pasquale – è stato compiuto il primo passo da parte dei soci per il salvataggio di Immc. Ci saranno a breve, nel giro di un mese, altri due passaggi importanti: l’approvazione dei bilanci 2019 e 2020 e poi l’avvio del percorso che dovranno compiere insieme i soci pubblici, Comune e Regione in primis, e le imprese per avviare un rilancio vero". 

“È importante – aggiunge - che tutti i protagonisti economici del territorio diano un contributo positivo: l’Immobiliare marmi e macchine è un’azienda strategica, non solo per il settore lapideo ma anche per il turismo e le attività economiche e commerciali. Se e quando Imm funziona, i benefici si riverberano ben oltre i confini cittadini e provinciali. Quindi il fatto che l’azienda sia in salute è un interesse di area vasta”.

“Dal piano industriale, approvato all’unanimità da tutti i soci, discenderanno scelte che l’azienda dovrà fare nei prossimi mesi - sottolinea l’assessore Marras - e da subito occorrerà dunque partire con un confronto serrato con i sindacati, affinché ogni passo sia perfettamente condiviso con i rappresentanti dei lavoratori e con il sistema delle imprese in modo che siano protagoniste della fase di rilancio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono in arrivo in tutta la Toscana fenomeni anche di forte intensità. L'allerta meteo riguarda anche il rischio idrogeologico. Ecco i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca