Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:MASSA CARRARA15°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 03 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Fiorello corre tra le poltrone: la platea è vuota

Attualità lunedì 22 febbraio 2021 ore 17:45

Per i rifiuti in centro rivoluzione morbida

camion dei rifiuti nausicaa

E' stata illustrata in commissione ambiente la mappatura delle nuove isole ecologiche dove da marzo verrà effettuata la raccolta con le nuove modalità



CARRARA — E' una rivoluzione morbida quella che il centro di Carrara si appresta a vivere sulla raccolta dei rifiuti. Le nuove modalità sono state presentate oggi in commissione ambiente, e sono in fase di consegna in questi giorni le lettere che invitano i cittadini a ritirare le tessere per aprire i cassonetti intelligenti (vedi articolo sotto).

Dinanzi all'organismo consiliare presieduto da Giovanni Montesarchio è stata illustrata la nuova dislocazione delle isole ecologiche che saranno di meno, dalle attuali 38 a 34, alcune spostate di qualche metro per consentire ai mezzi di opreare in raccolta verticale. Le riduzioni nel numero di isole sono per lo più accorpamenti, è stato spiegato, tra punti di raccolta che oggi risultano troppo vicini, come quelli in via Roma, zona San Ceccardo, via Don Minzoni e viale Potrignano dove alle isole distanti poche decine di metri se ne sostituirà una, opportunamente posizionata in zona baricentrica rispetto alle vecchie.

L’unica isola a essere effettivamente rimossa sarà quella di via Carriona, zona Lugnola, che per difficoltà e pericolosità di accesso è sempre stata poco utilizzata anche vista la presenza a pochi metri dell’isola di via Cavour, che è stata ovviamente confermata. Tutte le altre isole ecologiche del centro città rimarranno nella posizione attuale o saranno spostate di pochi metri.

Oltre ai consiglieri comunali hanno partecipato alla commissione l’assessore all’ambiente Sarah Scaletti e una nutrita delegazione di Nausicaa Spa, con il presidente Luca Cimino, i consiglieri di amministrazione Gemma Ceccarelli e Riccardo Pollina, il direttore Lucia Venuti e il responsabile del servizio di igiene urbana Norberto Borzacca. 

Nel valzer delle isole ecologiche, i parcheggi non subiranno tagli e il nuovo camion per lo svuotamento dei cassonetti intelligenti, dalle stesse dimensioni di quello attualmente utilizzato, non arrecherà nuove problematiche alla viabilità. A stretto giro, ha spiegato l'assessore Scaletti rispondendo al consigliere di minoranza Lorenzo Lapucci, partirà anche il progetto di videosorveglianza delle isole ecologiche.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS