Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:MASSA CARRARA21°28°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Attualità venerdì 26 agosto 2016 ore 09:00

Corso di formazione per diventare lettori

​La Biblioteca Civica di Carrara organizza il 23 e 24 settembre un Corso di formazione per diventare Volontari Lettori del progetto Nati per Leggere



CARRARA — Gli incontri si svolgeranno presso la Sala Gestri della Biblioteca in piazza Gramsci, il venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 18,30 e il sabato dalle ore 9.00 alle 13.00. 

Sono ammessi al corso fino a trenta partecipanti, residenti nel territorio provinciale. Il modulo di iscrizione, disponibile presso tutte le Biblioteche Civiche della Re.Pro.Bi. oppure scaricabile dal sito del Comune di Carrara (www.comune.carrara.ms.gov.it) e dalla pagina facebook Nati per Leggere Massa Carrara, dovrà essere consegnato entro il prossimo 12 settembre, a qualsiasi Biblioteca Civica della Re.Pro.Bi. o essere inviato all’indirizzo bibliocarrara@comune.carrara.ms.it.

Nel corso degli ultimi anni si è rivelato incisivo il contributo dei Volontari Nati per Leggere che sostengono i professionisti della salute, i bibliotecari e gli educatori nella campagna di sensibilizzazione indirizzata alle famiglie sull’importanza della lettura a voce alta ai bambini fin dai primi mesi di vita. I Volontari Lettori operano in vari contesti frequentati dai bambini e dai loro genitori: biblioteche, nidi e scuole dell’infanzia, spazi della città in occasione di eventi di lettura. 

Nati per Leggere è un programma di comunità diffuso su tutto il territorio nazionale con più di 500 progetti locali che coinvolgono circa 1200 comuni italiani Ogni bambino ha diritto a essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza, ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo. Questo è l’obiettivo di Nati per Leggere: ricerche scientifiche ormai consolidate dimostrano come leggere con continuità ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale, che cognitivo. La lettura condivisa consolida, inoltre, nel bambino l'abitudine a leggere, che si protrae nelle età successive grazie all'approccio precoce legato alla relazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I vicini hanno sentito piangere il bimbo più grande dalla finestra al secondo piano e hanno dato l'allarme ai carabinieri. La madre è stata denunciata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità